L’interazione digitale? Mai così concreta all’Intel Channel Conference 2014

È la promessa dell’evento itinerante riproposto a Bologna, Bari, Padova, Catania e Milano dal vendor che, dal 13 marzo al 24 settembre, intende parlare e far parlare di tecnologia rivenditori e integratori locali.

Decisa a incontrare i propri partner locali per aggiornarli sui benefici delle novità tecnologiche e dei programmi a supporto del loro avanzamento sul mercato, Intel torna a dare il via a 5 tappe di un roadshow itinerante, che attraverserà l'Italia.

Si parte giovedì 13 marzo da Bologna, per poi approdare cinque giorni più tardi (18 marzo) a Bari.
Il 15 aprile sarà la volta di Padova, cui seguiranno le tappe di Catania, schedulata per il 13 maggio, e quella di Milano, prevista per il prossimo 24 settembre.

Divisa in due precisi momenti di lavoro, la mattinata dedicata all'ormai consueta Intel Channel Conference, avrà come protagonista una sessione plenaria in cui i partecipanti saranno invitati a scoprire e confrontarsi con la visione e le proposte di Intel inerenti le soluzioni client Ultrabook, 2 in 1, tablet e l'intera infrastruttura a disposizione.

Dopo essersi confrontati anche sulle opportunità derivanti dall'analisi dei Big data in un vero e proprio open forum, da vivere come un momento di confronto diretto, l'Intel Channel Conference dedicherà il pomeriggio a laboratori di approfondimento.
Quello gestito da Microsoft verterà sui
vantaggi dell'implementazione di soluzioni di office automation per le Pmi.
Al Clusit andrà, invece, l'onere di focalizzare l'attenzione sulle principali minacce di sicurezza e le più efficaci strategie di difesa per le aziende e gli uffici di piccole e medie dimensioni.

Messi a punto con il preciso intento di raggiungere un'imprenditoria territoriale fatta di rivenditori di sistemi tecnologici “branded” e di integratori delle tecnologie Intel, gli appuntamenti schedulati da qui a settembre 2014 intendono aprire un dialogo diretto con gli operatori Ict locali.

Gli stessi che avranno modo di proporre argomenti di discussione sia attraverso il questionario online ricevuto alla conferma della propria registrazione, sia intervenendo direttamente in sala.

Inoltre, per la prima volta, l'Intel Channel Conference sarà arricchita da videointerviste e contenuti tecnici rilasciati in anteprima, anche grazie al contributo di alcuni produttori di soluzioni client e server su architettura Intel.
Obiettivo: supportare i rivenditori proponendo un'innovazione ritagliata su
misura delle esigenze di un mercato in costante trasformazione e capace di prestare ascolto a chi, ogni giorno, coltiva un legame indissolubile con i propri clienti sul territorio.

Per Intel, l'ennesimo sforzo nell'indirizzare i propri upgrade di prodotto in modo sempre più conforme alle richieste del mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome