Home Lenovo trasforma le scatole dei pc in una risorsa didattica per attività...

Lenovo trasforma le scatole dei pc in una risorsa didattica per attività STEM

Lenovo presenta il programma #Waste2Wonder, un progetto per le scuole basato sull’esperienza diretta: il disimballaggio di un dispositivo Lenovo diventa un viaggio alla scoperta delle materie STEM.

Si immagini – invita l’azienda – uno studente che apre un dispositivo Lenovo e oltre a trovare l’hardware, ha anche l’opportunità di apprendere i fondamenti di come vengono prodotti i dispositivi elettronici. Scannerizzando il QR code, si avvia un percorso di conoscenza: gli studenti vengono invitati a ritagliare lungo la confezione interna e seguire un percorso didattico che insegni loro come funzionano i circuiti elettrici e le forze, entrambi parte integrante del curriculum STEM.

L’obiettivo del progetto di Lenovo è combinare gli obiettivi di sostenibilità e sviluppo delle competenze degli studenti nelle materie STEM. Un approccio innovativo che consente di offrire a educatori e studenti un’esperienza interattiva e in modo sostenibile.

Lenovo

Le confezioni e gli imballaggi che proteggono i dispositivi di Lenovo vengono così progettati per diventare una risorsa preziosa e incentivare nuove esperienze formative. Saranno disponibili su tutti i dispositivi Chromebook e Winbook per la scuola a partire da ottobre.

L’iniziativa è stata pensata per insegnanti, le scuole e genitori con ragazzi fino ai 16 anni. Introdurre concetti STEM fin da giovani può aumentare l’interesse per queste materie e semplificare l’apprendimento, oltre ad aumentare la curiosità verso il mondo., sottolinea l’azienda

Le scuole potranno partecipare a un concorso realizzato in collaborazione con STEM Alliance inviando entro il 30 novembre un progetto creativo realizzato impiegando i materiali di imballaggio dei pc. Il programma è aperto a tutte le scuole della regione EMEA (Europe, Middle East, Africa), Italia compresa, e i percorsi didattici sono accessibili da tutte le fasce di età.

Sul sito dedicato sono disponibili le attività didattiche in diverse lingue, tra cui in italiano, per semplificare il percorso passo dopo passo alla scoperta delle attività e dei progetti STEM. Le premiazioni avverranno in uno dei più celebri appuntamenti internazionali dedicati al mondo della scuola, il Bett 2024 che si tiene dal 24 al 26 gennaio a Londra.

Lenovo

Manuela Lavezzari, EMEA Education Marketing Director in Lenovo, ha dichiarato: “Questa nuova iniziativa consolida l’impegno di Lenovo per avvicinare i giovani alle materie STEM nel loro percorso educativo, con un forte orientamento alla sostenibilità. Le discipline scientifiche hanno infatti un ruolo centrale nella nostra società e saranno alla base dei lavori del futuro. Per questo è fondamentale promuovere una maggiore diversità e inclusione nell’accesso a queste materie fin dalle scuole, con l’obiettivo di formare i professionisti di domani, che avranno il compito di promuovere innovazioni che tengano realmente conto di chi utilizza la tecnologia. Il nostro nuovo progetto rappresenta un ulteriore, importante passo per tradurre questa visione in realtà”.

STEM Alliance, l’associazione che ha organizzato il concorso insieme a Lenovo, ha aggiunto: “STEM Alliance è felice di organizzare con Lenovo il programma Turning Waste into Educational Wonder. Il nostro obiettivo è promuovere l’educazione STEM attraverso progetti orientati alla sostenibilità e ispirare giovani studenti a intraprendere carriere STEM, coinvolgendoli in attività pratiche e pedagogiche, come i progetti creativi proposti nel Lenovo Activity Booklet“.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php