Lebu, e le vendite sono facili come un gioco

lebu logoSono sempre più numerose le aziende che arricchiscono la formazione digitale con tecniche di engagement e di motivational design. Ideale nella formazione, questo approccio viene usato con successo anche per aumentare le vendite: lo conferma Lebu, piattaforma di social learning, che negli ultimi sei mesi ha visto un forte aumento da parte dei direttori vendite di richieste di strumenti digitali per migliorare le performance.

La gamificazione è l'uso di tecniche sviluppate all'interno dei videogiochi in ambienti non di gioco, quindi professionali ed aziendali. “Tramite software basati su queste tecniche, si sperimentano e si mettono in pratica concetti e azioni che avrebbero richiesto giorni e giorni di classici insegnamenti teorici”, spiega Giancarlo Novara, Ceo di Lebu;questo tipo di formazione decodifica i meccanismi del gioco, basato su obiettivi, problematiche, ricompense e classifiche e li inserisce nelle dinamiche di un gruppo chiuso come quello dei dipendenti di un’azienda”.

Lebu è uno spin-off di Cesim, azienda di formazione di Helsinkic on sede italiana dal 2001. Dal 2010 Cesim Italia è entrata a far parte del Gruppo Singularity, attivo con più di 60 collaboratori diretti nella consulenza di business nel processo di human-centered design e nello sviluppo delle capacità di leadership.

Un risultato testimoniato da una ricerca scientifica dell’Università di Basilea che ha sottolineato come queste tecniche siano molto più motivanti del semplice denaro*.

La leva data dal divertimento è il più forte motivatore esistente, perché biologicamente produce effetti sul cervello che non hanno paragone con nient'altro”, afferma il sociologo Antonio Meridda. Giocando si perfezionano molte capacità che altrimenti sarebbero difficili da maturare, come saper vincere e saper perdere, ma soprattutto le strategie più avanzate per ottenere obiettivi concreti.

La gamificazione aziendale proposta da Lebu prevede la possibilità di scegliere a quali contenuti iscriversi e con quali altre persone entrare in contatto. Ogni azione compiuta sulla piattaforma si trasforma in un punteggio: lezioni, quiz, stimoli, attività, domande e risposte permettono agli utenti di acquisire punti e di alimentare la propria posizione in una speciale classifica. La comparazione del punteggio permette di misurarsi con gli altri membri della community. Questa logica favorisce la partecipazione delle persone, che vogliono fare di più per migliorare se stessi e anche essere migliori degli altri, perché la sana competizione stimola l’apprendimento. Inoltre, specifici contest con premi dedicati rompono la regolarità della normale classifica e il flusso standard dell'apprendimento, identificando implicitamente i sottogruppi naturali all'interno del personale.

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here