Home Aziende Google Le nuove integrazioni di Salesforce Data Cloud con Google e LinkedIn aiutano...

Le nuove integrazioni di Salesforce Data Cloud con Google e LinkedIn aiutano i brand a creare campagne pubblicitarie più pertinenti

Salesforce ha annunciato nuove integrazioni Data Cloud con Google Display & Video 360 e LinkedIn. Queste integrazioni consentono ai clienti di Salesforce di collegare i loro dati di prima parte dal CRM AI di Salesforce e di eseguire campagne pubblicitarie automatizzate e personalizzate su Google Ads e LinkedIn.

Con l’avvicinarsi del futuro cookieless e la rapida evoluzione delle leggi sulla privacy, le aziende danno priorità ai dati raccolti direttamente dal pubblico e basati sul consenso come base per la comprensione e l’interazione con i clienti. Ma i silos di dati rendono difficile per i marketer sfruttare i dati di prima parte della loro azienda per creare una visione unificata dei loro clienti: Le organizzazioni utilizzano in media 1.061 applicazioni, ma il 71% non è integrato.

Le nuove integrazioni con Google e LinkedIn aiutano gli operatori del marketing a sfruttare in modo sicuro i loro dati di prima parte per costruire segmenti da Data Cloud e quindi offrire campagne pubblicitarie pertinenti su Google Ads e LinkedIn.

Le nuove funzionalità proposte da Salesforce con Google e LinkedIn

  • Creare esperienze pubblicitarie connesse su display, video, TV, audio e altri canali con Google Display & Video 360. Ad esempio, un marchio di media può creare esperienze pubblicitarie coinvolgenti e senza soluzione di continuità che aumentano la fidelizzazione dei clienti utilizzando i profili unificati dei clienti da Data Cloud per fornire annunci personalizzati e misurare le campagne attraverso display, video, TV, audio e altro con Google Display & Video 360.
  • Rivolgersi a una rete di oltre 1 miliardo di professionisti attivi su LinkedIn in base a titolo di lavoro, funzione, settore e altro ancora. Ad esempio, utilizzando i dati di prima parte e l’AI-powered product interest scoring da Marketing Cloud, Sales Cloud e Service Cloud, e i dati di utilizzo dei prodotti dalle proprie app, un’azienda tecnologica può creare un programma end-to-end per aumentare la consapevolezza e promuovere opportunità di conversione upsell e cross-sell rilevanti per far crescere la propria pipeline di vendita.

Unificando i dati di tutta la piattaforma Salesforce Customer 360 in Data Cloud, facendo emergere le intuizioni e le raccomandazioni basate sull’intelligenza artificiale di Einstein e attivandole in tutto il loro ecosistema pubblicitario digitale, gli inserzionisti otterranno significativi vantaggi.

  • Migliorate l’efficacia degli annunci con un profilo completo del cliente che unifica in modo nativo i dati dei clienti attraverso il marketing, il commercio, le vendite, l’assistenza o qualsiasi punto di contatto.
  • Aumentate l’efficienza, inviando il messaggio giusto alla persona giusta al momento giusto, grazie a segmenti di appartenenza rapidamente aggiornati, alla condivisione dei dati quasi in tempo reale con i partner pubblicitari e alla soppressione degli utenti che hanno già acquistato o che hanno casi aperti su Service Cloud.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php