La formazione digitale cresce e si specializza

Networking Academy, Academy Cube, Talent Lab e Led alzano la cifra tecnica dei giovani italiani con esperienza digitale, indirizzata verso i settori più promettenti.

Digital Venice, l'evento dedicato all'agenda digitale europea, ha registrato la partecipazione a vario titolo di molte aziende, ciascuna delle quali fortemente attiva nella formazione specializzata del presente e del futuro. Dettagliamo alcune iniziative di Avanade, Cisco, Sap, Huawei e Microsoft, sottolineando un minimo comune denominatore: tutte partecipano alla Grand Coalition. L'iniziativa, voluta dalla Commissione europea, ha l’obiettivo di combattere la carenza di competenze digitali nel continente, consentendo di occupare le centinaia di migliaia di posti di lavoro nel settore Ict che per questo motivo restano scoperti e anche di formare personale per le prossime esigenze del Vecchio Continente.


I business digitali secondo Avanade

A Venezia Avanade ha partecipato ai lavori dai quali sono scaturite le linee guida della nuova agenda digitale con Andrew Smith, Head of Service Lines Europe, Africa e Latin America, Roberto Chinelli, Innovation Lead di Avanade Italy, e alcuni innovatori under 35 dell’azienda.
”Un evento incredibile” lo ha definito Andrew Smith, nel quale la società ha focalizzato i diversi aspetti che oggi consentono a un business di diventare ”digital”. Tra le iniziative che la società rende disponibili ai giovani, gli Innovation Days, nel quali si aiutano le giovani imprese ”a sviluppare una roadmap, a trasformare un’idea in realtà”.


L'Internet of Everything di Cisco

L’attuale evoluzione verso un sistema di rete elettrica intelligente prevede che entro il 2020 si dovranno installare in Europa 240 milioni di contatori elettrici di tipo intelligente, creando 100/150 mila nuovi posti di lavoro già nei prossimi 3-5 anni. Ecco perché Cisco ha lanciato un nuovo curriculum Networking Academy dedicato all'Internet of Everything (IoE): il progetto formativo è pensato per offrire ai professionisti del settore elettrico le competenze Ip necessarie per operare con i milioni nuove apparecchiature intelligenti usate nelle smart grid.
La misurazione intelligente dell’energia e le tecniche collegate offriranno molteplici vantaggi in termini di sostenibilità sia alle utility del settore sia ai consumatori sulla rete elettrica, nelle case e negli uffici.


Academy Cube di Sap

“Nell'It europea sarebbero disponibili 700.000 posti, ma allo stesso tempo i giovani disoccupati sono ben 6 milioni”, ha commentato Luisa Arienti, Amministratore Delegato di Sap Italia. “Le grandi opportunità potranno essere colte solo a patto che si creino le basi per la diffusione di competenze tecnologiche adeguate”.
La risposta di Sap è Academy Cube, una piattaforma di formazione online promossa dalla Commissione Europea e sviluppata insieme ad altri partner. L’obiettivo è la formazione It di oltre 100.000 giovani.


Talent Lab da Huawei

“Favoriamo l'incontro tra il mondo dell’istruzione e quello delle imprese, ad esempio con Talent Lab”, è l'informazione fornita da George Zhao, Presidente del Carrier Network Business Group Huawei Western Europe. Partito dalla Cina, dal prossimo anno il programma includerà anche una serie di tirocini in Italia.


Un nuovo Led a Mestre

Microsoft Italia e Università Ca’ Foscari Venezia hanno presentato il nuovo Laboratorio di Esperienza Digitale (Led) che avrà sede a Mestre nel nuovo Campus scientifico dell’ateneo. I Led sono luoghi d’incontro e formazione gratuita per Pmi, professionisti e giovani del territorio con il duplice focus di cloud computing e mobility che si stanno diffondendo capillarmente sul territorio italiano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here