Kpn vende la rete internazionale a Gtt Communications

Royal Kpn ha annunciato di aver raggiunto un accordo per vendere la propria rete internazionale, gestita da Kpn International, che fornisce servizi a clienti aziendali e carrier, a Gtt Communications, provider globale di cloud networking (Sd-Wan) per grandi aziende e operatori multinazionali di una rete IP Tier 1.

Il valore della transazione è stato fissato in circa 50 milioni di euro in contanti e senza ricorso al debito (valore aziendale).

La transazione include la vendita di asset in fibra internazionali e di punti di presenza di rete (POP) in 21 paesi.

La transazione è in linea con la strategia di Kpn per accelerare la semplificazione dell'azienda voluta dal ceo dimissionario Maximo Ibarra, in procinto di approdare a Sky Italia.

Tra gli obiettivi fissati a suo tempo da Ibarra vi sono il passaggio all'infrastruttura intelligente, la focalizzazione  su segmenti di crescita più redditizi e l'accelerazione della digitalizzazione di tutto il business.

I proventi della transazione verranno mantenuti da Kpn per aumentare la flessibilità operativa e finanziaria.

Il deal è soggetto a regolari condizioni di chiusura, comprese le approvazioni normative.

Dopo la chiusura dell'operazione, il provider olandese continua a fornire servizi internazionali a clienti business olandesi come parte della sua offerta di servizi ICT.

Come parte della transazione, Kpn stipulerà un accordo di servizi master con Gtt per garantire la continuità dei servizi di rete internazionali ai propri clienti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome