Kodak ritira dal mercato la Dc5000 Zoom

Il produttore statunitense ha invitato i clienti in possesso della fotocamera digitale a interromperne immediatamente l’utilizzo. Tutti gli apparecchi verranno ritirati, controllati e riparati a sue spese

10 settembre 2002 Un difetto di
fabbricazione è all'origine della decisione di Kodak di ritirare dal mercato
mondiale 75mila esemplari della fotocamera digitale con zoom Kodak Dc5000.
Stando a una dozzina di rapporti ricevuti dalla stessa società da parte di
altrettanti consumatori, durante la sostituzione delle batterie, l'installazione
o la rimozione della scheda di memoria o del cavo Usb, i clienti avrebbero
avvertito una leggera scossa elettrica. In accordo con l'unione consumatori
per la sicurezza dei prodotti degli Stati Uniti l'azienda ha informato gli
utenti invitandoli a interrompere immediatamente l'utilizzo della fotocamera
digitale con zoom Kodak Dc5000 e a contattare la società all'indirizzo www.kodak.com/go/dc5000recall,
oppure chiamando il Kodak Digital Service Centre fra le 9:00 e le 17:00 dal
lunedì al venerdì, per accordarsi sul ritiro dell'apparecchio difettoso. Il
produttore statunitense coprirà tutti i costi di spedizione e quelli di
eventuali riparazioni effettuate nei centri autorizzati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here