Affianco a novità spettacolari quali ARKit 2, e altre, iOS 12 introduce funzioni forse meno eclatanti ma di grandissima utilità. Una che potrebbe avere un forte impatto sulla vita quotidiana di utenti e famiglie, riguarda la gestione del tempo. Controllare e gestire il tempo trascorso su smartphone e tablet può diventare un problema. Alcuni studiosi hanno lanciato l’allarme per la dipendenza da smartphone. È stato coniato anche il termine “nomofobia”, a indicare la paura di rimanere sconnessi. Questa ansia sembra colpire maggiormente gli utenti più giovani.

iOS 12 offrirà nuovi strumenti integrati, progettati per aiutare gli utenti a monitorare e controllare il tempo trascorso sui dispositivi. Tra queste nuove funzionalità troviamo ad esempio Activity Reports e App Limits. Ma le nuove opzioni non si fermano a questo aspetto. Le Notifiche, ad esempio, sono uno strumento molto utile per ricevere aggiornamenti in tempo reale da app e servizi. Allo stesso tempo, possono risultare un motivo di distrazione e disturbo, in determinate circostanze. A indirizzare il problema in iOS 12 ci sono nuovi controlli per Non disturbare e Notifiche. Questi sono stati progettati per aiutare gli utenti a ridurre le interruzioni e gestire meglio il tempo di utilizzo.

iOS 12: notifiche

iOS 12Partiamo appunto dalle notifiche. La nuova modalità Do Not Disturb during Bedtime aiuta a dormire meglio durante la notte. Viene infatti ridotta la luminosità del display e sono nascoste tutte le notifiche sulla schermata di blocco. Le ore notturne vengono così preservate come tempo dedicato esclusivamente al riposo. Al mattino, l’utente potrà chiedere di visualizzare le notifiche, quando è pronto a iniziare la nuova giornata. Sono disponibili nuove opzioni anche per il comando Non disturbare nel Centro di Controllo. Da qui sarà possibile impostare la modalità perché si disattivi automaticamente a una certa ora o in un luogo specifico.

iOS 12 offrirà anche un maggior (e più comodo) livello di controllo sulle notifiche. È possibile gestirle all’istante, per controllare e personalizzare la modalità di ricezione. In questo modo sarà più facile evitare le distrazioni mentre siamo impegnati in attività che richiedono concentrazione. In base alle nostre scelte, Siri offrirà suggerimenti smart per le impostazioni delle notifiche. Ci sarà inoltre la nuova funzione Grouped Notifications, per visualizzare e gestire più notifiche in una volta sola.

iOS 12: limiti all’uso dei device

iOS 12La nuova funzione Screen Time fornirà informazioni sul tempo trascorso nelle app e sui siti web. Questa crea Report Attività giornalieri e settimanali che mostrano il tempo totale trascorso in ogni singola app. E non solo: anche il tempo dedicato alle varie categorie di app e il numero di notifiche ricevute. Infine, quanto spesso prendiamo in mano il nostro iPhone o iPad.  La comprensione del modo in cui utilizziamo i dispositivi iOS è il primo passo per una migliore gestione del tempo. iOS 12 consentirà alle persone di controllare quanto tempo dedicano a un’app (o una categoria) o un sito web particolare. La funzione App Limits permette poi di impostare il tempo massimo da dedicare a un’app. Potremo dunque intervenire proattivamente sull’utilizzo dei device. Quando il limite sta per scadere, l’utente riceve una notifica.

Queste funzioni sono particolarmente utili per le famiglie. I genitori possono accedere all’Activity Report dei figli direttamente dal proprio dispositivo iOS. Potranno dunque avere un quadro più chiaro delle attività dei ragazzi e potranno gestire e impostare limiti con App Limits. Con Screen Time i genitori possono programmare un intervallo di tempo durante il quale non si possono usare i device. Ad esempio per non consentire l’uso di iPhone e iPad durante la notte. I genitori possono però selezionare app specifiche che saranno sempre disponibili, come ad esempio Telefono. Screen Time si basa sugli account e funziona mediante In famiglia. I genitori possono configurarne le impostazioni da remoto per i figli dello stesso gruppo In famiglia o localmente sui dispositivi.

iOS 12Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Apple.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here