Intel ritocca le stime

Le vendite del terzo trimestre si attesteranno tra i 6,3 i 6,7 miliardi di dollari

9 settembre 2002 Come previsto, ma tutto sommato meglio di quanto previsto, Intel ha ridotto di circa 200 milioni di dollari le previsioni di fatturato per il terzo trimester dell’esercizio in corso, a causa di un ulteriore rallentamento nella domanda di microprocessori. Pertanto, le vendite dovrebbero attestarsi su una cifra compresa tra i 6,3 e i 6,7 miliardi di dollari, laddove la società aveva in precedenza parlato di risultati compresi tra i 6,3 e i 6,9 miliardi di dollari. Nessuna stima è stata invece rilasciata sugli utili, che nel precedente trimestre erano stati di 2 cent.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here