Iniezione di liquidità per l’accelerazione di Data4

data4lux3Segna una nuova tappa nello sviluppo di Data4 il finanziamento di 150 milioni di euro ricevuto da Bnp Paribas e dalla banca internazionale di finanziamento Natixis.
Intenzionato a raddoppiare la propria attività entro il 2020 e a entrare nei top five player europei nel mercato della costruzione e gestione di datacenter ultra-sicuri, il Gruppo di origine francese, controllato dal fondo Colony Capital, utilizzerà l’iniezione di liquidità per ristrutturare parte del debito esistente e accelerare in maniera significativa la crescita.

L’intento è guadagnare nuove quote di mercato espandendo e consolidando il parco datacenter in Francia, dove nella sola città di Parigi Data4 possiede un lotto immobiliare di 120 ettari con una potenza elettrica di 100 MVA, e in tutta Europa.
Obiettivo: proporsi a imprese, industrie, servizi, banche e assicurazioni interessate a esternalizzare i propri dati con un mix di servizi, anche di telecomunicazione, rafforzato per fornire soluzioni tecnologiche “su misura” a hosting, telco e cloud provider e a fornitori di contenuti.

Prevista, infine, nei prossimi cinque anni la possibilità di realizzare nuove acquisizioni, investendo in nuovi mercati per veder crescere l’attuale portafoglio costituito da un totale di 13 datacenter ripartiti su tre siti in Francia, Italia e Lussemburgo (in foto), per un totale di 22mila mq di sale dati e più di 30MW di potenza It.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome