Infrastrutture datacenter: risparmi fino al 70% con i prodotti ProLabs

Parola di Piera Loche, managing director della filiale italiana di Zycko, convinta della bontà di transceiver, memorie e soluzioni per il cable management e i media converter proposte dal vendor a listino. Ecco con quali motivazioni.

Realizzata nel pieno rispetto di standard Multi source agreement imposti dagli stessi produttori Oem affinché gli accessori e i componenti proposti sul mercato possano essere integrati agevolmente in qualsiasi ambiente di rete, la gamma di prodotti ProLabs per i datacenter permette di risparmiare fino al 70% rispetto agli accessori originali proposti dai relativi vendor.

Ne è convinta assertrice Piera Loche (nella foto), managing director di Zycko Italy, filiale italiana del Vad anglosassone specializzato in prodotti e soluzioni It, impegnata nell'assicurare ai propri clienti l'affidabilità sul mercato del compatibile rappresentato dalle infrastrutture ProLabs.

Non solo.
L'accento della manager con comprovata esperienza sui mercati internazionali va anche su transceiver, memorie e su soluzioni per il cable management e i media converter che il vendor supporta attraverso magazzini centrali posizionati in Europa e negli Stati Uniti per assicurare ai clienti un ampio stock e consegne rapide di prodotti testati e garantiti.

Una garanzia a vita su numerosi prodotti realizzati con l'uso di componenti di qualità e continui test durante i processi di produzione completano il quadro di un vendor che, sul mercato dal 1999, propone una vasta gamma di ricetrasmittori ottici e di rame per soddisfare necessità che vanno dalle 100Base-Fx fino ai prodotti da 10Gb.
Inoltre, i transceiver ProLabs sono compatibili con i principali produttori sul mercato, così da poter essere un riferimento unico per rivenditori e system integrator in cerca di interoperabilità garantita e buoni margini.

A loro va tutto il supporto di Zycko per l'identificazione delle applicazioni utili a selezionare la soluzione più appropriata tra transceiver Ethernet, fiber channel, rate fisso o variabile, bidirezionale o unidirezionale, a seconda del progetto di infrastruttura di rete da affrontare.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here