Il virus che andava evitato

La rapida propagazione di Slammer ha causato problemi che non si sarebbero presentati se le aziende avessero adottato patch già disponibili.

6 febbraio 2003 Ci risiamo. Inizia un nuovo anno e ci tocca
vedere ancora le stesse notizie.
Ha fatto il giro dei telegiornali, oltre
che dei supporti informativi specializzati, la rapida e dannosa diffusione del
virus Slammer, che ha causato rallentamenti sul Web, sui Pos e
sul traffico delle reti a-ziendali, approfittando di falle contenute in
Sql Server 2000 e Desktop Engine 2000.
In realtà, la
propagazione del worm avrebbe potuto essere evitata se le aziende avessero
implementato patch disponibili già da qualche mese, visto che Microsoft
aveva individuato le criticità fra luglio e ottobre scorso
.
Come al
solito, si tende a chiudere la stalla quando i buoi sono scappati. I budget
saranno anche ristretti, ma quando il risparmio genera costi maggiori dov'é la
convenienza?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here