Il procurement-to-pay Ariba a Roma

La nuova edizione di AribaLive trasferisce da Vegas a Roma realtà e innovazioni della gestione aziendale su cloud. Al mondo Sap si è aggiunto il lavoro temporaneo secondo Fieldglass.

Soluzioni cloud e connessioni in rete non sono più una novità, ma il loro impatto, specie sulle partnership commerciali e finanziarie, è ancora in forte crescita. Per gestire l'attività nelle sue attuali direzioni e dimensioni sono richieste efficienza di gestione e collaborazione interna sempre maggiori. Queste necessità stimolano domande alle quali non sempre è facile dare risposta, visto che si parla di procurement, ovvero di come spendere al meglio il denaro a disposizione, vendere di più e gestire l'organizzazione interna.

Le opportune risposte, modulate per i vari settori, sono state proposte ad Ariba Live 2014, l'evento su collaborazione e gestione della spesa tenuto dall'8 al 10 aprile a Roma, dopo l'edizione di Las Vegas.

“E' tempo di lavorare meglio, non di più”, titolava la presentazione di apertura di Robert Fieten,
Direttore di del team di ricerca in Bme (Bundesverband Materialwirtschaft, Einkauf und Logistik). Riscrivere i processi in termini di efficienza e con strumenti che ne rendano semplici le necessarie modifiche successive richiede una coerenza progettuale tutt'altro che banale, specie se riferita all'intera catena di creazione del valore.

Sap ha l'esperienza e la visione necessarie per integrare le proprie soluzioni e i relativi sviluppi di software con acquisizioni mirate e strategiche: in definitiva si tratta di saper organizzare il business in termini più moderni e collaborativi. in quest'ambito Ariba Network è la piattaforma business-to-business più grande e più globale nel trading, con circa 1,5 milioni di imprese utenti che sviluppano oltre 500 milioni di transazioni annue su 5 milioni di clienti complessivi. Nell'epoca della sintesi da 140 caratteri la piattaforma di Ariba è stata definita procure-to-pay collaboration: per avere un'idea degli argomenti e dell'interesse della manifestazione è senz'altro d'aiuto la raccolta di tweet -e twittatori- disponibile a questo indirizzo.


Pensare cloud

L'idea di una moderna piattaforma cloud per velocizzare i processi interni dell'azienda nasce in Silicon Valley nel 1996, quando internet sta mostrando le sue potenzialità e il termine cloud non è ancora stato inventato. L'idea funziona e cresce velocemente di valore, tanto che nel maggio 2012 viene acquisita da Sap per 4,3 miliardi di dollari. L'anno prima aveva acquisito Success Factor, una soluzione di Hrm sempre in cloud. La spinta di modernizzazione della multinazionale d'origine tedesca continua adesso con Fieldglass, che si occupa di reperire e gestire forza lavoro temporanea o a progetto, ovviamente nel cloud. Questo settore cuba già oggi oltre tremilatrecento miliardi di dollari e vista la trasformazione del lavoro si prevede una forte crescita. La nuova acquisizione, della quale non si conoscono dettagli finanziari, dovrebbe finalizzata nel secondo trimestre del 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome