Il networking si fa più affidabile con il Grip di Cisco

Il sistema operativo proprietario Ios si arricchirà con caratteristiche che renderanno invisibili all’utente finale errori di rete o aggiornamenti.

Cisco ha annunciato le feature software che aggiungerà al proprio Ios (Internetwork Operating System), per rendere gli errori di rete o gli aggiornamenti, invisibili all'utente finale. Il set di feature, denominato collettivamente Cisco Grip (Globally Resilient Internet Protocol) è progettato per permettere ai router e ai link tra questi di continuare a operare in caso di guasti o di pianificare gli aggiornamenti al proprio hardware o software. Le feature Grip includono la funzione Nonstop Forwarding (Nsf), progettata per mantenere l'informazione sullo stato del router tra due processori in un dispositivi di indirizzamento; Stateful Switchover (Sso), invece si occupa di mantenere l'informazione sullo strato del collegamento su Atm, Ethernet, Frame Relay e altre tipologie di rete; Ip Event Dampening permette al software di un router di tracciare un “flap” di eventi e portare il router a utilizzare il link fino a quando questo risulta stabile. Tra le altre funzioni (otto in tutto), anche Stateful IpSec e Stateful Nat.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome