Il motore di workflow Vignette Content Suite V6 è compatibile con i servizi Web

Supportate anche le piattaforme J2Ee e .Net, oltre agli standard Xml, Soap e Wdsl.

L'editore statunitense Vignette annuncia di aver ormai integrato il linguaggio e i protocolli Xml, Wsdl e Soap al proprio motore di workflow Vignette Content Suite V6. Il motore di Vignette supporta anche le piattaforme J2Ee e Microsoft .Net. All'ultima versione del prodotto è possibile integrare il tool di workflow a un'infrastruttura di portale esistente (l'applicazione si interfaccia con gli application server Ibm WebSphere, Bea WebLogic o Sun iPlante) o di aggiungere uno strato software, facente le veci di un application server per i contenuti, battezzato Vignette Multisite Content Manager (conosciuto in precedenza come Vignette Enterprise Application Portal). I prezzi dei prodotti Vignette riservano, però, queste soluzioni alle grandi aziende: V6 Content Suite costa 256mila euro per la configurazione a sei processori e la licenza Multisite Content Manager costa attorno a 321mila euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here