<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Martech Il Digital Signage entra nel futuro con l’Intelligenza Artificiale

Il Digital Signage entra nel futuro con l’Intelligenza Artificiale

Nel mondo attuale, ricco di stimoli sensoriali di ogni tipo, attirare e mantenere l’attenzione delle persone è un compito decisamente sfidante.

Secondo una ricerca, negli ultimi 15 anni la soglia di attenzione è scesa in maniera drammatica, arrivando a soli 8 secondi.
Responsabile di questo scenario è l’abuso tecnologico, che ingenera la necessità di essere sempre connessi, e di conseguenza esposti ad un flusso importante di suggestioni e stimoli.

La risposta più efficace a questo stato di cose è l’immediatezza offerta dalle piattaforme digitali, che contraggono tempi di attenzione, con il risultato di arrivare ad erogare messaggi composte di poche parole, immagini di grande impatto o video piuttosto brevi. Nell’epoca dell’iperconnessione, quindi, riuscire a farsi notare e a far memorizzare un messaggio è sempre più difficile. È in questo contesto che si inserisce il Digital Signage, un modo di comunicare che si sta evolvendo con forza.

Cos’è il Digital Signage

Il Digital Signage è una forma di comunicazione di prossimità, messa in atto attraverso pannelli digitali che possono avere le forme e dimensioni più diverse. Ne vediamo ogni giorno in negozi, piazze, stazioni, vie e uffici. In molte situazioni, questi display sono touchscreen e interattivi, oppure totem multimediali e ancora monitor a LED che consentono la fruizione di contenuti diversi. Grazie a filmati ed animazioni, permettono agli utenti di interagire, coinvolgendolo in un’attività sensoriale ed esperienziale al tempo stesso.

Questo rappresenta a tutti gli effetti uno dei punti di forza del digital signage, e permette ai brand di creare una user experience di alto livello.

Leggi qui l’articolo completo per conoscere tutte le potenzialità di CLEA.

Intelligenza Artificiale per il Digital Signage

Negli ultimi anni l’impiego di algoritmi di Intelligenza Artificiale e sistemi IoT in ambito Digital

Signage e Vending è in crescita. Presto interagiremo con macchine intelligenti al lavoro, al ristorante, mentre camminiamo per strada, e cambierà totalmente il nostro essere consumatori. Le casse automatiche al

supermercato e i distributori di bevande in ufficio, per fare alcuni esempi, evolveranno e l’interazione uomo- macchina sarà sempre più immediata e naturale. A cambiare non sarà solo il modo in cui le aziende si rivolgono ai clienti, ma anche la customer experience in generale.

Un’insegna digitale basata sull’IA, dotata di telecamere, microfoni e sensori e integrata in una rete, ad esempio, potrebbe esaminare rapidamente le caratteristiche della persona che si trova di fronte e suggerire un prodotto da acquistare. Dati i recenti sviluppi, si sta accorciando la distanza fra segnaletica digitale e distribuzione automatica: i distributori automatici di ultima generazione sono dispositivi interconnessi in una rete IoT, implementati con monitor sofisticati e modelli di IA; sono intelligenti, veloci, possono raccogliere grandi quantità di dati tracciando con precisione le abitudini di acquisto dei clienti e creare così una customer experience unica.

Leggi qui l’articolo completo per conoscere tutte le potenzialità di CLEA.

CLEA: la tecnologia giusta per le macchine intelligenti

La progettazione di dispostivi intelligenti passa quindi attraverso l’implementazione di HMI e software adeguati – modelli di AI avanzata, piattaforme per la gestione e l’elaborazione dei dati. È proprio qui che la tecnologia SECO si distingue: unendo le competenze in ambito Data Science, AI ed Edge Computing all’esperienza nello sviluppo di sensori e sistemi IoT, SECO è in grado di progettare soluzioni altamente innovative per il Digital Signage e le Vending Machines, sia hardware che software. CLEA, la piattaforma software di SECO che in tempo reale restituisce informazioni ad alto valore aggiunto sulla base dei dati generati dai dispositivi on-field, è uno strumento flessibile e potente, ideale per trasformare digitalmente dispositivi di segnaletica digitale e distributori automatici.

Scopri come l’IA di CLEA può rendere una Vending Machine smart, capace di suggerire bevande al cliente in base a sesso-età-emozioni e al suo storico degli acquisti, e al tempo stesso di monitorare in real-time le transazioni e analizzare gli aggregati e le statistiche dei comportamenti dei clienti

Leggi qui l’articolo completo per conoscere tutte le potenzialità di CLEA.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php