Home Digitale IFA 2021 cancellata: troppo alte le incognite legate alla pandemia

IFA 2021 cancellata: troppo alte le incognite legate alla pandemia

Dopo la defezione dello scorso anno, anche nel 2021 l’IFA di Berlino annuncia la cancellazione del popolare evento. A darne notizia in un comunicato congiunto sono gli organizzatori, Messe Berlin e gfu Consumer & Home Electronics GmbH
La principale fiera mondiale europea per l’elettronica di consumo e per la casa tornerà nel 2022.
La decisione è stata presa in seguito a conversazioni dettagliate con esperti di salute pubblica e più parti interessate.
In definitiva, diverse metriche chiave sulla salute globale non si sono mosse rapidamente nella giusta direzione come si sperava: dalla rapida comparsa di nuove varianti Codiv-19, ad esempio in Asia meridionale, alle continue incertezze sulla velocità del ritmo delle vaccinazioni a livello globale.

Questo a sua volta aggiunge incertezza per le aziende che erano impegnate o interessate a venire a Berlino, così come per i media e i visitatori – che devono tutti pianificare con largo anticipo per quanto riguarda budget, investimenti e viaggi.

– non solo per IFA, ma tutti eventi simili in tutto il mondo. Un’altra considerazione è il fatto che Messe Berlin continua a sostenere la lotta contro Covid-19 convertendo parti della sua area espositiva in un centro di vaccinazione e una struttura ospedaliera di emergenza; ora è probabile che entrambi siano necessari più a lungo di quanto originariamente previsto.

Le dichiarazioni degli organizzatori di IFA 2021

Kai Hillebrandt, presidente del consiglio di sorveglianza di gfu Consumer & Home Electronics GmbH ha affermato che l’innovazione ha bisogno di una piattaforma; ha bisogno del centro dell’attenzione globale.
Ecco perché i marchi e i produttori del settore tecnologico erano molto desiderosi di venire all’IFA di Berlino 2021. Sfortunatamente, gli ultimi sviluppi in materia di salute pubblica hanno introdotto troppi rischi nella pianificazione dell’evento da parte di tutti. Secondo Hillebrandt ci sono semplicemente troppe incertezze. Pertanto, conclude la presidente, in questo momento è diventato quasi impossibile per chiunque pianificare in modo responsabile la propria partecipazione a qualsiasi fiera.

Martin Ecknig, CEO di Messe Berlin ha inoltre precisato che la decisione non è stata presa alla leggera.
Secondo Ecknig, IFA Berlin è senza dubbio l’evento più importante dell’anno per marchi e rivenditori. IFA Berlin, prosegue il CEO, collega il settore dell’elettronica di consumo con visitatori professionali, media e consumatori reali come nessun altro evento.
Tuttavia, la salute e la sicurezza di tutti deve essere assolutamente fondamentale. Gli sforzi per contenere questa pandemia – dall’introduzione dei programmi di vaccinazione alla ripresa dei viaggi internazionali – non sono avvenuti al ritmo  sperato. Dati questi sviluppi, conclude Martin Ecknig, la difficile decisione di annullare IFA 2021 è diventata inevitabile.

Gli organizzatori di IFA stanno già lavorando con i loro partner dell’industria, del commercio e dei media per preparare al meglio IFA 2022, che si terrà come un vero e proprio evento dal vivo presso la fiera di Berlino.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php