Ibm, un content manager per le Pmi

Db2 Content Manager Express è la soluzione che Big Blue indirizza a presidiare il segmento, in crescita della gestione documentale.

22 ottobre 2003

Ibm Db2 Content Manager Express è pronto per essere messo sul mercato. Tanto che ci sono già i prezzi, 9.375 dollari per server e 1.063 dollari per utente, che includono un anno di supporto.


Si tratta del prodotto che dovrebbe consentire a Big Blue di attaccare meglio un mercato per lei finora vergine, quello delle strutture di gestione dei contenuti, specie sul versante dello small-medium business e per il quale, in generale, vede buone prospettive di sviluppo. Anche a fronte di recenti accadimenti nello scenario economico-politico (come il caso Enron e lo Sarbanes-Oxley Act del congresso Usa) che spingono a un maggiore controllo dei contenuti e dei documenti circolanti nelle aziende.


La versione Express del Db2 Content Manager Express, sottende a un alleggerimento di quella enterprise già disponibile, unita a funzioni che ne facilitano l'implementazione e la gestione nel tempo.


Per affermarne l'indirizzo verso le medie aziende, Ibm conta molto anche sul supporto dei partner e dei reseller.


Complementarmente, Ibm ha ultimato l'integrazione della tecnologia acquisita lo scorso anno da Tarian Software per la catalogazione e la gestione dei record, nel prodotto Db2 Records Manager 3.1.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here