Home Servizi Ibm vara lo Storage as a Service, si pagherà a TB/mese

Ibm vara lo Storage as a Service, si pagherà a TB/mese

Ibm ha annunciato che in autunno prevede di presentare la nuova offerta Storage as a Service, per offrire alle aziende un modo nuovo e veloce per integrare lo storage hybrid cloud in qualsiasi ambiente di data center, senza dover sostenere in anticipo i costi per l’acquisto di un sistema.

Parte della nuova famiglia Flexible Infrastructure che include offerte pay-as-you-grow, Ibm Storage as a Service intende rendere più semplice la scelta dello storage di cui si ha bisogno in base a prestazioni, capacità e termini di servizio più in linea con i workload e le esigenze aziendali.

Con opzioni da uno a cinque anni e senza penali contrattuali, le aziende pagano una tariffa unica basata su TB/mese a un tasso annuale fisso e in funzione del livello di prestazioni del sistema adottato.

Ibm gestisce il resto, dall’installazione e configurazione ai servizi di tipo concierge e supporto, fornendo un’esperienza che combina il controllo dell’on-premise con la facilità di un servizio cloud.

Le aziende saranno in grado di aumentare o ridurre dinamicamente la propria capacità di storage in base alle esigenze con un prezzo variabile, pagando solo ciò che utilizzano.

I prezzi di base e variabili, per quando è necessaria capacità aggiuntiva, di Ibm Storage as a Service sono gli stessi. E, assicura la società, i clienti non vengono penalizzati per dati non comprimibili.

La soluzione sarà estesa per supportare i casi d’uso del cloud ibrido con la soluzione a pricing mensile di Spectrum Virtualize for Public Cloud, che supporta IBM Cloud e AWS, e con il supporto pianificato per Microsoft Azure.

Ibm Storage-as-a-Service supporterà anche soluzioni hybrid cloud realizzate tramite architettura cloud-adjacent di Equinix.

Quanto costerà lo Storage as a Service

IBM Storage as a Service sarà disponibile con tre livelli di prezzo che tengono conto delle prestazioni, della capacità richiesta e della durata del contratto.

Il servizio parte da 27 dollari per TB/mese su base effettiva (La configurazione dei prezzi è per un impegno di 400 TB di storage di livello 3 con compressione dati 3:1 su 5 anni).

Il servizio offre anche una completa gestione del ciclo di vita di tipo Concierge così come la possibilità di usufruire della garanzia opzionale di disponibilità dei dati al 100% (garanzia di disponibilità dei dati al 100% opzionale con IbmM HyperSwap quando implementato da Ibm Lab Services).

Per ogni configurazione Ibm fornisce il 50% della capacità di storage aggiuntiva rispetto all’esigenza del cliente per essere in grado di rispondere tempestivamente ad una crescita dei dati. La capacità di storage aggiuntiva sarà fatturata alla stessa tariffa una volta utilizzata.

Ibm Storage as a Service sarà disponibile da settembre in Nord America ed Europa, successivamente in altri Paesi.

Il servizio si aggiunge alle offerte as-a-Service di Ibm, che include Ibm Storage Utility e Ibm Cloud Storage Services, progettati per facilitare l’accesso e l’integrazione dei servizi più innovativi IBM nel modo più efficace possibile, in qualsiasi ambiente di cloud ibrido.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php