I notebook si aprono al Core Duo

Il dual core di Intel atterra sui portatili e gli annunci dei maggiori produttori non si fanno attendere

In occasione del CES di Las Vegas, Intel ha annunciato la disponibilità
di Core Duo, il processore conosciuto con il nome in codice di
Napa e basato su un'architettura dual core.

Come noto, la tecnologia dual core è in grado di gestire due unità
di controllo indipendenti sullo stesso die, il che permette di aumentare la
potenza di calcolo senza dover aumentare la frequenza di lavoro.

Con il Core Duo, questo concetto viene portato a livello di notebook e più
precisamente all'interno della piattaforma Centrino Duo
che comprende, oltre al processore Core Duo il chipset Intel Mobile 945 e il
chip LAN wireless 3945a/b/g.

Non appena è stata ufficializzata la disponibilità della nuova
piattaforma, i maggiori produttori hanno annunciato notebook basati su Napa.

Il Dell e705 ad esempio integra il Core Duo T2400, con scheda GeForce GO 7800
GTX e disco Serial ATA. Nella configurazione top di gamma costerà più
di 2.200 euro.

Sony, da parte sua, ha presentato la serie Vaio FE con schermo da 15,4 pollici,
Windows XP Media Center e TV tuner (in opzione).

Anche HP ha aggiornato l'offerta con il Pavilion dv1000, caratterizzato
dalla webcam integrata nello chassis.

La webcam contraddistingue anche il TravelMate 3010, con disco da 80 GB, schermo da 12,1 pollici e prezzo di 1.799 euro (IVA compresa).

Vocazione più aziendale invece per il Lifebook E8110 che Fujitsu Siemens
indirizza alle applicazioni di CRM ed ERP. Il notebook dispone di uno schermo
da 15”, pesa 2,4 Kg e, secondo quanto comunicato, con la batteria da 5200
mAh offre un'autonomia fino a 12 ore.

Del resto, i dirigenti Intel hanno affermato che l'architettura del Core
Duo è in grado di garantire una durata delle batterie standard
fino a 5 ore
, che salgono a 10 per le versioni potenziate.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here