I cellulari crescono con la sostituzione

Secondo iSuppli, malgrado qualche rallentamento nei ritmi di crescita, il mercato ha ancora grosse potenzialità, grazie al ciclo di sostituzione.

Nessun segno di rallentamento per il mercato dei telefoni cellulari. Lo dice
la società di ricerca iSuppli, evidenziando però come la sostituzione di vecchi
modelli con nuovi dotati di maggiori funzionalità (fotocamera e lettore Mp3 in
primis) sia il vero driver della crescita del comparto.
Nel primo trimestre
del 2005, la produzione di telefoni cellulari ha raggiunto i 173 milioni di
unità, in lieve crescita rispetto ai 169,5 milioni del pari periodo dell'anno
precedente.
Si tratta di una crescita un po' più esigua rispetto a quanto in
precedenza atteso, ma iSuppli sostiene che in fondo siamo davanti alla legge dei
grandi numeri: raggiunti determinati livelli diventa difficile continuare a
mantenere determinati tassi di incremento.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here