Il mercato mondiale degli headset di realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (AR) è tornato a crescere dopo un anno di calo: le spedizioni globali nel primo trimestre del 2019  (1Q19) hanno raggiunto 1,3 milioni di unità, in aumento del 27,2% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente.

Il mercato generale di realtà aumentata e realtà virtuale ha ripreso a crescere grazie a un'impennata delle spedizioni di head-mounted display (HMD) stand-alone e tethered, che hanno contribuito a compensare il declino nel segmento dei viewer screenless.

L’analisi proviene dal Worldwide Quarterly Augmented and Virtual Reality Headset Tracker di International Data Corporation (IDC).

Secondo lo studio IDC, gli headset di realtà virtuale hanno rappresentato il 96,6% del mercato combinato di realtà aumentata e virtuale, durante il trimestre, con volumi elevati provenienti da aziende leader quali Sony, Facebook, HTC, Pico e 3Glasses. I primi cinque vendor hanno conquistato il 65,1% del mercato totale degli headset di realtà virtuale.

Benché i volumi del mercato della realtà aumentata rimangano bassi, secondo IDC anche qui è individuabile un momentum. Tra i principali produttori di headset di realtà aumentata vi sono Epson, Lenovo, Vuzix, Google e RealWear durante il primo trimestre del 2019.

IDC sottolinea che la realtà aumentata enterprise si sta evolvendo rapidamente e molte aziende stanno attivamente cercando soluzioni hardware che possano utilizzare per migliorare i processi aziendali esistenti e guidarne di nuovi.

IDC prevede inoltre che il trend di crescita registrato nel primo trimestre dovrebbe continuare, e le spedizioni globali di headset di realtà virtuale e aumentata dovrebbero raggiungere 7,6 milioni di unità nel 2019, in rialzo rispetto ai 5,9 milioni del 2018. Gran parte di questa crescita dovrebbe verificarsi nel segmento commerciale, che secondo IDC “consumerà” all'incirca un terzo degli headset spediti nel 2019.

IDC si aspetta anche che gli headset stand-alone e tethered guidino la crescita del mercato di realtà virtuale. Gli headset di realtà virtuale stand-alone conquisteranno il 38,2% del mercato della realtà virtuale nel 2019, in crescita dal 26,6% nel 2018, secondo IDC. Gli headset di realtà virtuale tethered avranno una quota del 46,1% quest'anno, rispetto al 44,1% dello scorso anno. Infine, sempre secondo l’analisi di IDC, i viewer screenless scenderanno al 15,7%, in calo rispetto al 29,3% dell'anno scorso.

Per il 2019, le soluzioni stand-alone svolgeranno un ruolo ancora più importante nella realtà aumentata, dove IDC prevede che totalizzeranno il 53,9% del mercato, contro il 47,8% dello scorso anno. I visualizzatori tethered e screenless si aggiudicheranno rispettivamente il 27% e il 19,1% nel 2019. Benché il segmento tethered oggi sia piccolo, IDC si aspetta che giocherà un ruolo più importante in futuro, in quanto è probabile che i primi prodotti realmente orientati al consumer utilizzeranno questo fattore di forma.

Maggiori informazioni sul Worldwide Quarterly Augmented and Virtual Reality Headset Tracker sono disponibili sul sito IDC, a questo link.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome