Gui, la «musa» di Sap

Ecco l’interfaccia prossima ventura dei gestionali. Sviluppata con Adobe. Per Flash, una finestra nell’Erp.

Dalle sale del Sapphire 06, conclusosi giovedi sera a Orlando, Florida, è uscita una nuova interfaccia, che Sap introdurrà nei propri prodotti enterprise nel lasso dei prossimi 18 mesi.

Si tratta di una Gui (Graphical User Interface) universale al momento identificata con il nome di Progetto Muse, che la casa tedesca ha sviluppato insieme a Macromedia, dapprincipio, e Adobe poi (ovvero dopo l'acquisizione della prima da parte della seconda).

Compito di Muse sarà di garantire l'accesso delle applicazioni afferenti al contesto mySap Business Suite da qualsiasi ambiente operativo (Windows, Linux, Unix, Macintosh) e da qualsiasi dispositivo, compresi quelli mobili.

Il funzionamento è stato dimostrato dal responsabile tecnologico di Sap, Shai Agassi.

Il senso dell'operazione, ovviamente, è quello di sostenere l'utilizzo diffuso delle applicazioni di business, in particolare Erp e Crm, anche su fasce più basse del mercato, laddove eventuali problemi di integrazione con le infrastrutture esistenti potrebbero essere di ostacolo.

Il primo approdo di Muse sarà mySap 2005. Sap rilascerà l'interfaccia il prossimo anno.

E in combinazione con la piattaforma di integrazione NetWeaver, Muse farà da ponte per portare a interagire con le applicazioni business due prodotti di Adobe che costituiscono l'ossatura Macromedia, lo strumento di authoring multimediale Flash e la metodologia per la gestione dei servizi Web, Flex.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here