Notes per Sap, proprio come Duet

Ibm integra le proprie applicazioni di front end con quelle gestionali di Sap, esattamente come fa Microsoft.

Al Sapphire 06 di Orlando Ibm presenterà la propria risposta a Duet, il contenitore di integrazione fra le applicazioni Office di Microsoft con quelle di back end di Sap, prima conosciuto con il nome in codice di Mendocino.

A dire il vero non si tratta di una risposta del tutto nuova: strumenti di integrazione fra Sap e Notes esistono da una decina d'anni. Attualmente risultano utilizzati da un migliaio di aziende nel mondo.

Quello che Ibm presenterà è un passo in avanti, una miglioria che è ascrivibile al contesto del progetto Harmony e che riguarda i prodotti di collaborazione (Notes e Workplace).

Nella fattispecie, Notes Access for Sap Solutions è assimilabile a Duet in fatto di profusione di template di integrazione (riguardanti, per esempio, le attività di gestione presenze, contatti e report).

In aggiunta, però, l'applicazione di Ibm include funzioni di integrazione del flusso di lavoro, che paiono mancare nella prima versione di Duet. Inoltre chi è già utente di Notes può utilizzare lo strumento già esistente Domino Designer per personalizzare il software.

Notes Access for Sap Solutions è annunciato essere gratuito per gli utenti delle soluzioni groupware di Ibm.

Big Blue ha anche annunciato il prossimo rilascio (fine maggio) di Workplace for Sap, un prodotto per l'accesso browser alle applicazioni enterprise della casa tedesca tramite il proprio software di collaborazione basato su Java. La soluzione include adapter per Sap e altri strumenti che consentono di creare applicazioni composite che attingono informazioni da fonti di dati e processi differenti.

Workplace for Sap costerà fra 149 e 399 dollari per utente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here