Gretel

Gretel è un team di sviluppatori, ingegneri e data scientist che hanno lavorato in progetti collegati alle più recenti tecnologie, anche in aziende importanti (come ad esempio Google e Amazon AWS), nel campo dei servizi cloud, della sicurezza, dei chatbot e, come elemento costante, nella gestione tutti i tipi di dati, sensibili e in continua evoluzione.

Dalle loro precedenti esperienze, i fondatori di Gretel raccontano di aver formato una precisa opinione: che si tratti di lavorare all'interno di organizzazioni, tra aziende o su progetti personali, è al giorno d’oggi diventato troppo difficile per gli sviluppatori condividere e collaborare in sicurezza con dati sensibili.

Ogni sviluppatore, ogni giorno, deve affrontare il difficile compito di garantire la privacy e la sicurezza dei dati sensibili. Gretel intende proporsi come soluzione a questo problema.

Il github dei dati

Alcuni osservatori lo hanno descritto come il GitHub dei dati: Gretel funziona in tempo reale per consentire la condivisione e la collaborazione sicure tra sviluppatori e applicazioni con qualsiasi tipo di dati.

Gli strumenti di Gretel, affermano i suoi fondatori, sono open, intelligenti e integrati.

Indipendentemente dal tipo di dati, dal linguaggio o dallo stack con cui si lavora, i servizi di Gretel sono progettati per aiutare a garantire la sicurezza e la privacy dei dati fin dal primo giorno.

Gretel

Il team che ha creato Gretel spiega che, dall’esperienza maturata in AWS e Google, ha imparato che consentire agli sviluppatori di apprendere e sperimentare in sicurezza con i dati è la chiave per una rapida innovazione per conto dei clienti.

Gli sviluppatori, tuttavia, non hanno sempre bisogno del pieno accesso ai dati sensibili dei clienti.

Anzi, spesso è meglio selezionare solo i dati necessari per sviluppare nuove funzionalità o esplorare insight, anche per velocizzare l’accesso ai dati stessi, piuttosto che passare settimane o mesi in attesa dell'approvazione della conformità.

L’idea di Gretel è quella di applicare il machine learning, i dati sintetici e il ragionamento formale per offrire garanzie di riservatezza dimostrabili per i dati.

Integrando la privacy nei flussi di lavoro degli sviluppatori, Gretel vuole consentire l'accesso sicuro ai dati in pochi secondi dal momento in cui vengono creati, sbloccando i dati nascosti in silos e aprendo la porta a nuove idee.

L’obiettivo di Gretel, dichiarano con enfasi i suoi fondatori, è quello di democratizzare la creazione con i dati in modo che tutti possano utilizzarli, quello di fare in modo che si possa ottenere il massimo dai propri dati.

L’innovazione di Gretel sta nelle sue tecnologie di miglioramento della privacy che semplificano l'accesso degli sviluppatori ai dati, invece di limitarli.

Inoltre, i modelli di machine learning aiutano anche gli sviluppatori a dare un senso ai dati e ad automatizzarne l'unione con dataset open source o privati complementari.

Tutti i servizi Gretel sono inoltre resi disponibili tramite semplici API che si integrano con i flussi di lavoro e gli strumenti esistenti degli sviluppatori.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome