Google: è sempre più enterprise search

La società è al lavoro per ampliare le capacità di ricerca e indicizzazione della propria Search Appliance per le aziende. Saranno indagabili database, sistemi di content management e Crm.

6 ottobre 2004

Google sta cercando la via giusta per sfondare nel business cosiddetto dell'enterprise search. Questa motivazione sta alle spalle degli sviluppi che la società sta conducendo attorno alla propria Search Appliance, un device introdotto nel 2002 in grado di ricercare e indicizzare documenti Web based, sia su siti esterni che su intranet aziendali.


Attualmente la Search Appliance supporta circa 250 formati di file, tutti però accessibili tramite protocollo Http e Https (Http over Secure socket layer). Il dispositivo è stato recentemente oggetto di importanti aggiornamenti, grazie ai quali è possibile, per esempio, lanciare ricerche anche senza avere un browser aperto, scegliendo se utilizzare il motore di Google.com o l'Appliance aziendale.


Ma il lavoro è ora concentrato sul cuore del prodotto, cioè sull'estensione delle sue capacità di ricerca verso repository di dati multipli, mantenendo però quelle caratteristiche di semplicità di utilizzo tipiche di Google. Fatto che consentirebbe alla società di continuare a vantare un fattore differenziale rispetto alle offerte di specialisti come Verity e Autonomy.


Non è ancora chiaro quali saranno i dati che la nuova Search Appliance sarà in grado di indagare, ma nelle mire vi sono certamente i database enterprise, i sistemi di content management e le applicazioni di Crm.


Per riuscire nell'impresa, Google sta incrementando investimenti e persone nell'ambito della ricerca e sviluppo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here