Google Cloud Premium Support

Google Cloud ha annunciato il lancio del nuovo piano di supporto e assistenza Premium, che include un set di servizi e sistemi per soddisfare le esigenze enterprise e mission-critical dei clienti della piattaforma cloud della società di Mountain View.

Per la nuova opzione, Google Cloud si basa sull’attuale servizio di technical account manager (TAM) e su uno SLO di 15 minuti per aggiungere un approccio all’assistenza clienti più proattivo e un'esperienza complessiva migliorata.

Per il piano d’assistenza Premium, Google Cloud sottolinea, infatti, di aver fatto investimenti per migliorare la customer experience, con un modello di supporto aggiornato che risulti proattivo, unificato, incentrato sul cliente e flessibile, per soddisfare le diverse esigenze delle imprese che stanno adottando le moderne tecnologie cloud.

Per i clienti dell'assistenza Premium, informa Google Cloud, i casi verranno gestiti direttamente da esperti context-aware che hanno comprensione dello stack di applicazioni, dell'architettura e dei dettagli di implementazione specifici del cliente.

Questo team, sottolinea ancora Google Cloud, lavorerà a stretto contatto con il Technical Account Manager del cliente, per offrire un'esperienza di supporto customer-centric, con una risoluzione dei casi più rapida, un servizio più personalizzato e una maggiore soddisfazione del cliente stesso.

Google Cloud Premium Support

Inoltre, il Premium Support aiuta a introdurre coerenza tra i piani di supporto per la Google Cloud Platform e per G Suite, oltre a offrire un insieme più ricco di funzionalità e servizi.

Anche il pricing, sottolinea ancora la società di Mountain View, viene semplificato rispetto alle precedenti offerte di assistenza di Google Cloud. Sono poi disponibili sistemi intelligenti, come il supporto per tecnologie di terze parti, Support API e Recommender, servizi di classe enterprise e interazioni attente al contesto del cliente, per aiutare a ottimizzare la customer experience in Google Cloud.

Oltre al nuovo Premium Support, Google Cloud ha progettato anche dei servizi avanzati che è possibile acquistare come componenti aggiuntivi “add-on”, se e quando necessario. Per una revisione più approfondita dell'architettura e una maggiore disponibilità per gli eventi di picco, c’è ad esempio il servizio di Advanced event management che può essere acquistato separatamente.

Per le aziende con operation globali, che necessitano di assistenza TAM in più fusi orari, è possibile acquistare ulteriore supporto TAM durante l'orario di lavoro in altre regioni. Inoltre, il Supporto mission-critical è in fase pilot e sarà disponibile entro la fine dell’anno: questo servizio aiuterà i clienti a valutare le loro practice DevOps/SRE e suggerirà delle raccomandazioni per migliorare la sostenibilità e ridurre i downtime, per i carichi di lavoro mission-critical.

Maggiori informazioni sui piani di assistenza della Google Cloud Platform sono disponibili sul sito di supporto della piattaforma.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome