Home Aziende Google Google Cloud: Duet AI ora aiuta gli sviluppatori e le operazioni di...

Google Cloud: Duet AI ora aiuta gli sviluppatori e le operazioni di sicurezza

Google Cloud ha annunciato che Duet AI for Developers e Duet AI in Security Operations sono ora generalmente disponibili (GA). Queste offerte si aggiungono a Duet AI in Google Workspace, che è generalmente disponibile da agosto. Tutti i servizi Duet AI – sottolinea Google Cloud – incorporeranno Gemini, il modello più potente dell’azienda, nelle prossime settimane.

Duet AI for Developers e Duet AI in Security Operations sono le prime due offerte di Duet AI in Google Cloud ad arrivare in versione GA, mentre altre sono previste per l’inizio del prossimo anno, tra cui Duet AI in BigQuery, Looker, i prodotti di database, Apigee e Colab Enterprise.

Duet AI for Developers aumenta la produttività degli sviluppatori

L’assistenza dell’intelligenza artificiale porta enormi guadagni di produttività quando si tratta di sviluppo di software, sottolinea Big G. L’assistenza dell’intelligenza artificiale può anche migliorare la qualità del software che viene scritto, ad esempio migliorando la documentazione del codice, assicurando che il codice sia testato meglio e migliorando il controllo delle dipendenze del software in modo più rigoroso. L’assistenza dell’intelligenza artificiale può anche migliorare l’affidabilità e l’efficienza dei costi di distribuzione, monitoraggio e gestione del software.

La GA di Duet AI for Developers segna l’ingresso ufficiale di Google Cloud nel mercato degli strumenti di produttività per sviluppatori basati sull’intelligenza artificiale. Duet AI for Developers offre un’assistenza al codice e alla chat basata sull’intelligenza artificiale per aiutare gli sviluppatori a creare applicazioni all’interno del loro editor di codice preferito e degli strumenti per il ciclo di vita del software. Duet AI for Developers semplifica inoltre l’esecuzione delle applicazioni su Google Cloud, grazie a funzionalità esclusive per il deployment delle applicazioni, la issue remediation e il troubleshooting.

Con Duet AI for Developers, spiega Google Cloud, gli utenti possono:

  • Programmare più velocemente grazie al completamento del codice, alla generazione del codice e alla chat potenziati dall’intelligenza artificiale, disponibili in diversi ambienti di sviluppo integrati (IDE) come Cloud Shell Editor, Cloud Workstations, IntelliJ, PyCharm, Visual Studio Code e molti altri. Duet supporta oltre 20 linguaggi di programmazione come C, C++, Go, Java, JavaScript e Python.
  • Semplificare le attività e i processi ripetitivi degli sviluppatori con le Smart Actions, scorciatoie con un solo clic per attività comuni come la generazione di test unitari e la spiegazione del codice.
  • Accelerare la risoluzione dei problemi e la loro remediation con la sintesi dei log e la spiegazione degli errori integrata nei prodotti operativi di Google Cloud come Cloud Logging.
  • Contribuire a ridurre il cambio di contesto e accelerare l’apprendimento ponendo domande all’intelligenza artificiale di Duet attraverso la chat in linguaggio naturale, disponibile sia negli IDE che nella Google Cloud Console.
  • Supportare i requisiti aziendali di privacy, sicurezza e conformità con funzionalità di sicurezza integrate come Private endpoint (Private Google Access), VPC-Service Controls ed Enterprise Access Controls con autorizzazioni IAM granulari.

Oltre a quanto sopra, i clienti saranno presto in grado di personalizzare Duet AI for Developers, consentendo ai loro sviluppatori di ricevere suggerimenti di codice informati dal codice privato interno e seguendo le convenzioni di codice della loro organizzazione. Attualmente stiamo testando questo servizio con alcune aziende selezionate e sarà disponibile nel secondo trimestre del 2024.

Dal 13 dicembre 2023 al 1° febbraio 2024, comunica Google Cloud, i clienti possono utilizzare Duet AI for Developers senza alcun costo. Basta collegarsi alla pagina web di Duet AI for Developers e seguire le istruzioni per accedere a Duet AI for Developers.

Google Cloud ha annunciato anche che più di 25 partner Code-assist e Knowledge-base contribuiranno con set di dati specifici per le loro piattaforme, in modo che gli utenti di Duet AI for Developers possano ricevere assistenza AI basata sui modelli di codifica e di dati dei partner, sulla documentazione dei prodotti, sulle best practice e su altre risorse aziendali utili.

I partner Code Assist aiutano Duet AI for Developers a fornire assistenza alla codifica consapevole della tecnologia per i prodotti più diffusi nell’ecosistema degli sviluppatori. Ad esempio, con i partner di assistenza al codice come Confluent, HashiCorp e MongoDB, Duet AI for Developers sarà addestrato a generare codice specifico per quelle piattaforme, in modo che gli sviluppatori possano costruire e risolvere i problemi più velocemente utilizzando i loro strumenti di sviluppo preferiti.

I partner di knowledge-base consentono a Duet AI for Developers di accedere alla documentazione e alle fonti di conoscenza dei prodotti più diffusi tra gli sviluppatori. Con i partner di knowledge base come Datadog, JetBrains e Langchain, Duet AI for Developers può facilmente recuperare informazioni specifiche dei partner, come ad esempio come risolvere al meglio i problemi di produzione e le vulnerabilità più comuni o come automatizzare i test del software per garantire la qualità.

Anche i Service partner di Google Cloud svolgono un ruolo fondamentale nell’aiutare i clienti ad adottare la gen AI, compresa Duet AI. Questi partner integratori di sistemi si sono impegnati a formare oltre 150.000 esperti e possono aiutare le aziende a integrare Duet AI for Developers nei loro flussi di lavoro di sviluppo esistenti.

Google Cloud Duet AI

Potenziate il rilevamento, la risposta e la prevenzione delle minacce con Duet AI in Security Operations

Con Duet AI in Security Operations, Google Cloud afferma di essere il primo tra i maggiori cloud provider sul mercato a rendere l’AI generativa generalmente disponibile per i difensori in una piattaforma SecOps unificata. Questo incorpora l’intelligence di sicurezza di Google (cioè l’intelligence di prima linea di Mandiant su vulnerabilità, malware e indicatori di minaccia) per aiutare i difensori a proteggere le loro organizzazioni.

Ora i team di sicurezza possono migliorare le loro competenze e aumentare la produttività accelerando il rilevamento, l’indagine e la risposta alle minacce grazie alla potenza dell’intelligenza artificiale generativa.

Con Duet AI in Security Operations, Google offre assistenza AI prima di tutto in Chronicle, dove gli utenti possono:

  • Cercare vaste quantità di dati in pochi secondi con query personalizzate generate dal linguaggio naturale.
  • Ridurre le lunghe revisioni manuali e far emergere rapidamente il contesto critico sfruttando i riepiloghi automatici dei dati dei casi e degli avvisi.
  • Migliorare i tempi di risposta grazie alle raccomandazioni sulle fasi successive per supportare la risoluzione degli incidenti.

Le operazioni di sicurezza possono ora essere potenziate con Duet AI in diverse dimensioni: dalla semplificazione del rilevamento e della risposta alle minacce alla possibilità per un più ampio gruppo di professionisti della tecnologia, come gli sviluppatori, di comprendere e rispondere più facilmente alle minacce, lasciando agli esperti di sicurezza il tempo di concentrarsi sulla risoluzione di problemi di ordine superiore. Con Duet AI in Security Operations, i difensori possono cercare i dati degli eventi e fare query su molti tipi di log senza dover conoscere la sintassi specializzata, risparmiando tempo prezioso.

I difensori hanno bisogno dei migliori modelli per il loro lavoro, sottolinea Google, e Duet AI in Security Operations si avvale attualmente di un LLM estensibile e specializzato in materia di sicurezza, unico nel settore, che Google ha annunciato quest’anno. L’LLM specializzato in sicurezza è addestrato sulla base delle più recenti informazioni sulle minacce di Mandiant e VirusTotal.

VirusTotal, i dati di sicurezza e i playbook di risposta di Chronicle hyper-scale e l’enorme corpus di informazioni sulle minacce di Google. Poiché l’azienda continua a innovare nel settore dell’AI generativa, i clienti di Google Cloud avranno accesso a più modelli, tra cui Gemini, e ad alcuni LLM altamente specializzati.

Duet AI in Security Operations sarà incluso nei pacchetti Security Operations Enterprise ed Enterprise Plus di Google Cloud e i clienti Chronicle esistenti potranno accedere a Duet AI gratuitamente per un periodo di prova promozionale fino al 5 marzo 2024.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php