Home Apple Gli sviluppatori Apple devono fornire dettagli sulla privacy per le app

Gli sviluppatori Apple devono fornire dettagli sulla privacy per le app

La società di Cupertino ha ricordato agli sviluppatori di applicazioni per l’ecosistema Apple che a partire dall’8 dicembre dovranno fornire le informazioni sulla privacy per la scheda delle proprie app sull’App Store.

Non si tratta certo di una novità improvvisa: Apple aveva già annunciato, nell’ambito dei recenti aggiornamenti dei sistemi operativi per le proprie piattaforme mobili e desktop, l’intenzione di fare in modo che l’App Store possa aiutare maggiormente gli utenti a comprendere le prassi sulla privacy di un’app prima di scaricarla.

Sulla pagina di ogni app, gli utenti potranno conoscere in anticipo alcuni dei tipi di dati che l’app può raccogliere e se questi dati sono collegati ad essi o utilizzati per tracciarli. Per questo motivo Apple ha ricordato agli sviluppatori questa scadenza. Gli sviluppatori che non l’hanno ancora fatto, potranno inserire le informazioni sulla privacy della propria app nell’App Store Connect, lo strumento utilizzato per pubblicare e gestire le app sullo Store digitale di Apple

Il promemoria di Apple ricorda che a partire dall’8 dicembre 2020 queste informazioni saranno necessarie per inviare all’App Store nuove app e aggiornamenti delle app già disponibili. Le app esistenti, spiega inoltre Apple, rimarranno disponibili per il download.

Quella di compilare la scheda informativa con i dettagli sulle policy riguardanti la privacy non sarà dunque per gli sviluppatori solo un otpional, ma rappresenterà invece un’attività che farà parte dei requisiti necessari a conservare una presenza attiva e aggiornata sull’App Store di Apple.

Nel suo portale dedicato agli sviluppatori, Apple spiega nel dettaglio quali sono le informazioni e i tipi di dati che gli sviluppatori dovranno fornire per completare questa sorta di “targhetta informativa” sulla privacy.

E offre anche le istruzioni su come completare questa attività all’interno di App Store Connect.

Quest’ultimo, anche quest’anno andrà in vacanza in occasione delle festività natalizie. Apple ha infatti invitato gli sviluppatori anche ad assicurarsi che le app siano aggiornate e pronte per tempo, poiché le nuove app e gli update delle app già presenti sullo Store non saranno accettati dal 23 al 27 dicembre. Altre funzioni dell’App Store Connect e dell’account developer rimarranno invece disponibili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php