Gli smartphone fanno bene al mercato

Una crescita del 23% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. Capeggiano la classifica di Canalys i telefoni Nokia e i dispositivi con sistema operativo Symbian.

24 ottobre 2002. I telefoni con funzionalità Pc hanno portato una ventata di aria fresca al mercato europeo dei dispositivi mobili secondo l'ultima ricerca condotta da Canalys. Secondo l'analisi, le vendite del terzo trimestre sono raddoppiate rispetto allo stesso periodo del 2001, fornendo il primo segnale di crescita da diversi mesi.

Nel trimestre in questione, sono stati venduti circa 1,2 milioni di dispositivi mobili: telefoni cellulari, smatphone e pamari. Nokia e Symbian capeggiano le vendite anche grazie al lancio del Nokia 7650, uno dei primi telefoni con fotocamera integrata e schermo a colori che utilizza il sistema operativo di Symbian.

Nokia ha venduto 665.940 dispositivi nel trimestre, quasi tutti con sistema operativo Symbian, guadagnando il 56% di quota di mercato. Il sistema operativo del consorzio di nascita inglese è stato installato in 669.490 dispositivi venduti, presentandosi nel 57% delle unità vendute rispetto al 33% dell'anno scorso.
Lo scenario di mercato, sottolinea la ricerca di Canalys, non è cambiato molto rispetto all'anno scorso, ma Symbian ha rafforzato la sua presenza.

Il 7650 di Nokia, come il Sendo Z100, l'Orange e l'Spv di Htc, oltre che il Sony Ericsson P800, disponibile anche in Italia, supportano il picture messaging. Le previsioni per il trimestre di Natale sono decisamente ottimistiche, proprio grazie alla popolarità di questa funzionalità. Sembrerebbe che le nuove caratteristiche multimediali suppliscano in qualche modo la delusione del ritardo del 3G.

Dopo Symbian si posiziona il sistema operativo Palm Os, con 234.730 unità vendute e un markete share del 20% e una crescita del 27% in rapporto al terzo trimestre del 2001. L'installato Windows Ce, invece, è cresciuto del 93%, raggiungendo il 20% di quota. Questo anche grazie al nuovo dispositivo di Toshiba presentato l'anno scorso, e diventato in preve il 4 dispositivo venduto in Europa 48.630 unità vendute, e al nuovo prodotto di Fujitsu-Siemens. Nokia, Palm e Hp sono i primi tre produttori di dispositivi mobili, seguiti da Sony al quinto posto con circa 38.000 vendite. Per il prossimo trimestre si prevede una crescita di Palm grazie all'introduzione di Zire, il nuovo palmare di fascia consumer. In generale il mercato è crescito del 23% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno ma sono i dispositivi più professionali ad aver registrato la crescita maggiore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome