Home Digitale Gaia-X, Engineering aderisce all'Europa fondata sui dati

Gaia-X, Engineering aderisce all’Europa fondata sui dati

Nonostante la crescente attenzione sul valore del dato e la sempre maggior consapevolezza della sua strategicità, siamo solo all’inizio di una nuova era: è questo il senso che motiva l’iniziativa Gaia-X.

Gaia-X, afferma Engineering, non è un cloud, ma un’iniziativa per l’Europa finalizzata a creare un ecosistema unificato e regolato di servizi cloud basati su spazi dati che permetta di governare tutti i processi di trasformazione digitale.

Engineering ha aderito, in occasione del Gaia-X Summit, in qualità di Day 1 Member alla Fondazione Gaia-X, che nel lavoro dell’International Data Spaces Association ha trovato un propulsore allo sviluppo del progetto e trova oggi lo standard de facto per la condivisione sicura dei dati.

Engineering dal 2018 è stata tra i primi associati a livello internazionale dell’International Data Spaces Association (IDSA) e promotore in Italia della missione strategica e strutturale.

Gaia-X per Engineering rappresenta attualmente la frontiera di un’economia basata su dati e infrastrutture interoperabili e condivise, e sul conseguente sviluppo di uno spazio dati europeo.

Per questo può contribuire alla crescita economica della UE migliorandone produttività e competitività.

La natura stessa dell’Unione Europea, si legge in una nota di Engineering, fondata sulla costruzione di un terreno comune per l’economia, i diritti umani e lo sviluppo generale, non può prescindere dal trovare un’identità anche sul piano tecnologico, poiché le imprese e la società si affidano alla tecnologia per evolversi.

In questo scenario, Gaia-X è l’infrastruttura tecnologica in cui questi valori possono trovare espressione.

Per Dario Avallone, R&D Director di Engineering e Board Member italiano in IDSA, “Gaia-X darà vita a una Data Space Economy sfruttando soluzioni digitali basate sui princìpi di sovranità dei dati, e sui più elevati standard di sicurezza e interoperabilità. Ciò consentirà ai nostri clienti di scoprire nuove opportunità di business, oggi non perseguibili senza un progetto come Gaia-X, in tutti i settori: da quello industriale alla diagnostica medica, alla finanza, Pubblica Amministrazione, energia, mobilità, agricoltura, solo per citarne alcuni”. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php