Foundry Networks amplia la gamma di switch modulari FastIron

La famiglia FastIron si arricchisce di tre modelli modulari che offrono alta densità di porte L2/L3 da 10 Mbps a 10 Gbps.

Foundry Networks ha espanso la propria linea FastIron con tre nuovi modelli modulari. I nuovi FastIron 400, 800 e 1500 sono basati sull'architettura ASIC JetCore, introdotta per la prima volta con il FastIron 4802, switch a configurazione fissa Layer 3.
I nuovi prodotti forniscono alta densità di porte (fino a 672 porte 10/100, 232 porte Gigabit Ethernet o 14 porte 10 Gigabit Ethernet) e supportano, sulle porte Gigabit, la tecnologia Jumbo Frame. Questi switch L2 e L3 garantiscono prestazioni wire speed e forniscono funzionalità L4 ACL sempre sulle porte Gigabit, aggiungendo a questo anche caratteristiche di QoS e di gestione multicast per assegnare priorità al traffico. Inoltre, la sicurezza è anche fornita dall'architettura IronShield. Caratteristiche di ridondanza sui moduli di gestione e di alimentazione garantiscono alta affidabilità dei sistemi.
I modelli si differenziano per il numero di slot: rispettivamente 4, 8 e 15 per FastIron 400, 800 e 1500. Tra i moduli disponibili ricordiamo il 48 porte 10/100 RJ45 (che occupa due slot), il 48 porte 10/100 RJ21, l'8 e il 16 porte Gigabit con interfacce mini-GBIC e quello da una porta 10 Gigabit Ethernet.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome