Home Digitale Flowrite, il tool per aumentare la produttività nella comunicazione scritta

Flowrite, il tool per aumentare la produttività nella comunicazione scritta

Flowrite è uno strumento di scrittura potenziato dall’intelligenza artificiale progettato per consentire all’utente di convertire in modo semplice i pensieri in email, messaggi, post e altri contenuti scritti sul web.

Il team di sviluppo lo ha pensato per coloro il cui lavoro dipende da una comunicazione scritta efficace.

Flowrite

Flowrite è un’estensione del browser che riconosce il contesto del sito web ed è in grado di trasformare sequenze di parole, brevi frasi e punti elenco in qualsiasi testo breve che si desidera.

Questo strumento consente di scrivere alcune brevi frasi che agiscono da istruzioni per Flowrite su cosa si ha intenzione di comunicare. Basta poi un clic sul pulsante, e Flowrite crea automaticamente un’email unica o un messaggio sulla base delle istruzioni dell’utente.

Uno dei casi d’uso più comuni dello strumento è per raggiungere l’obiettivo “inbox zero” e aumentare la produttività nella gestione quotidiana della posta elettronica.

Flowrite consente di risparmiare tempo e scrivere in modo più veloce con la possibilità di trasformare le istruzioni in email e messaggi pronti da inviare. Non solo: consente di superare il blocco della pagina bianca e di trovare le parole giuste per ogni occasione.

Inoltre, permette di impostare il tono giusto e di comunicare con maggiore fiducia, lasciando gestire allo strumento automatico la formattazione, l’ortografia e la grammatica.

Flowrite

L’estensione per Chrome di Flowrite aiuta ad essere più produttivi sui siti utilizzati spesso per lavoro, come Gmail, LinkedIn e Slack.

Lo strumento offre inoltre una libreria di template smart progettati per le tipologie di messaggi email più comuni, in base a ruoli e team di diversi tipi. Ed è anche possibile creare i propri smart template.

Flowrite è attualmente in beta, e sul sito di Flowrite è possibile fare richiesta di accesso.

La prima iterazione di Flowrite è stata lanciata a settembre dello scorso anno dopo che i suoi fondatori avevano scoperto il rivoluzionario modello di linguaggio GPT-3 di OpenAI, all’epoca anch’esso in beta privata.

Infatti, Flowrite sa cosa scrivere grazie alla tecnologia di intelligenza artificiale e al modello di linguaggio GPT-3.

Gli aggiornamenti e miglioramenti dello strumento da parte del suo team di sviluppo arrivano in modo costante, con cadenza pressoché mensile. Per ora, però, Flowrite supporta solo la lingua inglese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php