Home Gestione d'impresa Fatture elettroniche tra privati: al via la sperimentazione

Fatture elettroniche tra privati: al via la sperimentazione

Dal 1° gennaio del prossimo anno, le imprese, gli artigiani e i professionisti potranno trasmettere le proprie fatture elettroniche utilizzando il Sistema di interscambio, oggi disponibile solo per i clienti “Pubbliche Amministrazioni”.

Il Sistema di Interscambio funzionerà con regole procedurali di fatto identiche a quelle oggi attive per la veicolazione delle fatture elettroniche destinate alle Pubbliche amministrazioni; infatti, il formato in uso è stato integrato per rappresentare anche le fatture destinate ai privati.

A tal fine, l’Agenzia delle Entrate a reso disponibili le bozze dei documenti tecnici per l’utilizzo del Sistema di Interscambio (SdI), la piattaforma già in uso per la fatturazione elettronica verso le Pubbliche amministrazioni, anche nei rapporti commerciali tra privati.

Le bozze delle specifiche tecniche, disponibili sul sito dell’Agenzia, descrivono le regole da osservare per utilizzare il Sistema di interscambio e la struttura delle fatture elettroniche, ordinarie o semplificate, che dovrà essere veicolata dal Sistema. La sperimentazione mira a risolvere in tempo utile eventuali criticità che dovessero presentarsi e si concluderà entro la metà del prossimo mese di ottobre. Sulla base dei feedback ricevuti, saranno consolidati i supporti e le regole di processo.

Le bozze dei documenti tecnici sono disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php