Ericsson torna al nero

Il terzo trimestre si chiude con un utile di oltre 660 milioni di dollari.

Ericsson ha chiuso il terzo trimestre dell'anno fiscale con un bel ritorno all'utile rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.


La società svedese di Tlc, infatti, di questo periodo nel 2003 era in perdita per oltre 543 milioni di dollari, a causa delle onerosissime spese di ristrutturazione (752 milioni).


Quest'anno è in utile per 666,7 milioni di dollari.


Merito della fine dei carichi straordinari, ma anche dell'aumento di fatturato, che è passato dai 3,9 miliardi di dollari dello scorso anno ai 4,4 miliardi attuali.


Fatturato che è aumentato anno su anno, ma che risulta leggermente in calo rispetto al trimestre precedente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here