Ecs appliance, il cloud hyperscale agile e sicuro

Emc lancia Elastic Cloud Storage Appliance, sicuro come un cloud privato, agile come un cloud pubblico e anche economico.

La Elastic Cloud Storage Appliance è un'infrastruttura cloud storage hyperscale che ridefinisce i vantaggi economici del cloud storage per i service provider e i clienti di ogni settore e dimensione. La nuova soluzione, finora nota come Project Nile, è stata introdotta in occasione dell'Emc World 2014.
Ecs Appliance è una soluzione modulare a scalabilità orizzontale sviluppata per fornire la più alta densità del settore per unità rack, arrivando a 2,9 Petabyte in un unico rack. La soluzione può essere clusterizzata per raggiungere la scala degli Exabyte, un requisito per la Terza Piattaforma dell'It.

Più funzioni, meno costi
La nuova appliance unisce la facilità d'uso e l'agilità del cloud pubblico con il controllo e la sicurezza del cloud privato on-premise. Ecs Appliance aggiunge funzionalità cloud hyperscale agli ambienti cloud privati e ibridi già esistenti semplificandone l'impiego e aumentando la convenienza del sistema complessivo.
"Le aziende di medie e grandi dimensioni sono sempre più interessate a far leva sui vantaggi economici e di scala dei modelli di cloud pubblico, a patto di dettarne esse stesse i termini”, ha dichiarato Simon Robinson, Research Vp di 451 Research.
Le nuove funzionalità, molto richieste in tutti gli ambienti di nuova generazione, sono il self-service, il provisioning completamente automatizzato e i servizi dati per le applicazioni di ultima generazione.
Secondo i dati rilasciati da Emc, l'adozione di queste innovazioni ha anche una certa convenienza. Nelle implementazioni storage a oggetti, il Tco della Ecs Appliance si rivela tra il 9% e il 28% inferiore rispetto alle alternative mainstream e vasta scala basate sui cloud pubblici di Amazon e Google. “Con funzionalità a blocchi, a oggetti e Hdfs in un'unica appliance, i nostri clienti possono sviluppare e realizzare facilmente le applicazioni di ultima generazione richieste dalla Terza Piattaforma dell'It", ha spiegato Amitabh Srivastava, Presidente della Advanced Software Division di Emc.

Pianificazione dei workload
La pianificazione dei carichi di lavoro in maniera opportuna è una valutazione preliminare all'acquisizione di nuove appliances. Il primo passo richiede l'identificazione dei workload applicativi capaci di restituire il maggior ritorno di business, per poi architettare e progettare la migliore configurazione all'interno dell'ambiente esistente. Per queste ragioni, Emc ha presentato anche nuovi servizi Architecture and Design:

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here