Home Digitale EasySend, come creare e ottimizzare customer journey digitali no code

EasySend, come creare e ottimizzare customer journey digitali no code

La piattaforma della startup israeliana EasySend consente alle aziende di aumentare l’engagement con i propri clienti mediante la creazione e l’ottimizzazione di customer journey digitali con una impostazione no code.

La promessa di EasySend è quella di rendere la customer data collection semplice e finanche divertente, con l’ausilio di strumenti intuitivi e funzionalità dedicate, che non richiedono la scrittura di codice di programmazione.

L’obiettivo della raccolta dei dati dei clienti è naturalmente, per ogni impresa, quello di ottimizzare e alimentare la crescita dei ricavi, nonché di promuovere la trasformazione digitale e accelerare l’innovazione dell’azienda. Ma un customer journey efficace, sottolinea EasySend, è utile anche per migliorare la soddisfazione del cliente e la sua user experience.

customer journey EasySend

Il core della piattaforma è progettato per consentire alle aziende di trasformare i processi basati su documenti cartacei in esperienze digitali, in modo rapido, efficiente e senza codice.

Un apposito builder aiuta a creare moduli e user experience in modo intuitivo, mediante drag & drop, e di rilasciarli con un design responsive che si adatta in modo perfetto anche a smartphone e tablet.

La piattaforma mette a disposizione anche componenti precompilati che consentono di aggiungere funzionalità quali la firma elettronica, l’upload di file o i pagamenti online. Consente poi di modificare gli elementi dell’interfaccia grafica per adeguarli al proprio brand: è possibile personalizzare loghi, colori, caratteri e altro ancora, mantenendo un’unica logica di customer journey digitale.

customer journey EasySend

Sempre senza un lavoro di sviluppo aggiuntivo è poi possibile rendere i digital journey accessibili su canali multipli, quali sito web, SMS, app, call center, chatbot e altri.

EasySend aiuta poi a semplificare workflow complessi, ad esempio che coinvolgono più persone o regole e condizioni multiple, e si integra con sistemi back-end e servizi di terze parti.

Dopo la raccolta, le funzioni di analytics supportano l’azienda nell’analizzare i dati e nell’ottimizzare parametri quali completion rate, conversioni e altri.

Sul sito di EasySend sono disponibili tutte le informazioni tecniche e commerciali sulla piattaforma, oltre a use case (soprattutto in ambito bancario e finanziario) ed esempi di processi che è possibile digitalizzare in modo rapido con questa soluzione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php