Dropbox Transfer

Dopo la sua introduzione in fase beta qualche mese fa, Dropbox Transfer, lo strumento per l’invio di file di grosse dimensioni che lancia la sua sfida a WeTransfer, è ora disponibile per gli utenti.

L’azienda ha infatti annunciato il roll out per gli utenti di Dropbox di questa nuova soluzione che consente di trasferire file pesanti a clienti e collaboratori. 

Dropbox Transfer consente di inviare fino a 100 GB di documenti in pochi clic, con una semplice procedura: basta seleziona i file dal proprio disco locale o dall’account Dropbox per creare il trasferimento.

In realtà il limite dipende dal tipo di account di cui si dispone e parte da 100 MB (megabyte, non gigabyte). Per accedere al servizio è infatti necessario autenticarsi con le proprie credenziali Dropbox. A quel punto, gli utenti Basic, l’account di tipo gratuito, potranno creare trasferimenti che occupano fino a 100 MB. Per gli account di tipo Plus, Professional e Business la soglia è invece più alta e, a seconda del profilo, può arrivare fino a 100 GB.

Dropbox TransferUna volta creato il trasferimento, l’archivio è caricato sulla piattaforma e Dropbox genera un link per accedervi. L’utente può proteggere il trasferimento con una password e impostare una data di scadenza entro cui i destinatari possono scaricare i file. Inoltre, si ottiene un link che è possibile inviare a chiunque, anche chi non è su Dropbox. Dopo l’invio, è possibile vedere i propri trasferimenti e verificare le statistiche di visualizzazione e download, per sapere quante volte è stato effettuato l'accesso a un determinato trasferimento.

Se l’account ha attivo un piano Dropbox Professional, Business Advanced, Enterprise o Education, potrà cambiare lo sfondo dei trasferimenti e aggiungere un logo personalizzato. Il piano Basic non consente invece di personalizzare l’aspetto di default. Anche le opzioni di impostazione della data di scadenza e della protezione con password richiedono un account Professional.

È possibile avviare un trasferimento anche dalle app desktop e iOS di Dropbox, oltre che tramite l’interfaccia web di dropbox.com. Inoltre, tramite la app iOS è anche possibile accedere ai trasferimenti che altri utenti ci inviano.

Dropbox TransferMaggiori informazioni sulle funzionalità e sui limiti di utilizzo di Dropbox Transfer in base al piano di cui si dispone, sono disponibili nel centro assistenza online del servizio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome