Disney+, il servizio di video on demand Disney debutta il 31 marzo 2020

Disney+

Il servizio di video on demand Disney+ debutterà in Italia il 31 marzo 2020. È stata la stessa Disney a fornire la notizia ufficiale tramite un tweet.

Ricordiamo che Disney+ è destinato a diventare il più temibile concorrente degli attuali attori del mercato. Infatti, proporrà sin da subito un archivio invidiabile composto dai titoli dei marchi Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic. A questi si aggiungono i contenuti del mondo Fox. Si parla globalmente di circa 8.000 contenuti, tra serie TV e film, un'offerta che nessuno né NetflixAmazon Prime Video, né tantomeno Apple TV+, possono vantare.

Non solo. Disney ha già anticipato che entro la fine del 2020 il catalogo dovrebbe essere arricchito con25 serie TV originali, 10 film originali e documentari. Senza poi considerare che l'azienda sta facendo il possibile per riacquisire, alla scadenza dei diritti concessi a terzi, il maggior numero di contenuti possibile dei marchi citati per poterli proporre in esclusiva.

Riguardo il prezzo, al momento non si sa nulla di preciso, se non che nei paesi in cui Disney+ partirà, come da copione, il 12 novembre prossimo (USA, Canada e Paesi Bassi) avrà un costo di 6,99 dollari per l'abbonamento mensile o di 69,99 dollari per quello annuale. Qualunque sarà la decisone definitiva, si prospetta una cifra molto interessante, considerato poi che dovrebbe comprendere l’accesso a 4 dispositivi per 7 utenti e i contenuti video 4K nei formati HDR10 e Dolby Vision e con formato audio Dolby Atmos. Cosa che invece Netflix, sicuramente il concorrente più temibile, propone solo nel piano Premium che costa 15,99 euro al mese. Da precisare che Disney+ dal 31 marzo prossimo sarà disponibile anche in Francia, Germania, Spagna e Regno Unito.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome