Digital transformation: Hp e Microsoft lanciano BPaaS

Schema_Mano_Business_ProcessÈ una partnership per la fornitura di soluzioni per enti pubblici, aziende che operano nell’automotive e nei servizi finanziari, quella annunciata da Hp e Microsoft e che ha al centro Hp Business Process as-a-Service (BPaaS) per Microsoft Dynamics.

Suo il compito di supportare le organizzazioni a rilasciare rapidamente prodotti differenziati e generare nuovi profitti attraverso l’offerta a clienti e cittadini di esperienze interattive digitali, mobile e social consentendo alle organizzazioni di modernizzare le applicazioni pregresse, accelerarne l’immissione sul mercato e migliorare la differenziazione competitiva.

A loro disposizione, un nutrito portafoglio di processi di business erogati in modalità Business process as a Service che comprende una soluzione di Case management per supportare in chiave digital processi di gestione delle pratiche, che vanno dalle licenze ai permessi, dalle sovvenzioni agli interventi di polizia.
Con il set denominato Amministrazione dei social benefit è, invece, possibile erogare prestazioni, che spaziano dalla cura della prima infanzia all’istruzione, dai servizi per gli adulti e gli anziani alla gestione a distanza dell’assistenza alla persona, fino ai servizi per il supporto ai disabili e le valutazioni in area wellness.

Tra i servizi ai cittadini figurano, poi, portali e call center per offrire accesso multicanale per la richiesta alle Pubbliche amministrazioni di informazioni e servizi ai cittadini.

Per trasformare i servizi di banking, la proposta è, invece, di soluzioni per ammodernare e automatizzare i processi di business associati alla rete di filiali della banca e ai sistemi di prestito, mobilitando la forza vendita per abilitare un servizio più efficiente e una customer experience più efficace.

Anche per i processi di finanziamento, la trasformazione proposta in maniera congiunta da Hp e Microsoft riguarda i processi aziendali associati ai prestiti erogati con i sistemi pregressi includendo una soluzione per le comunicazioni con i clienti e l’archiviazione dei dati.

Infine, la gestione della customer experience post vendita per l’automotive abilita la vendita di servizi in chiave proattiva e promette di migliorare l’esperienza del cliente finale.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here