Digital asset management: Pico accende i riflettori su Portfolio Server 11

Si terranno oggi a Roma e domani, giovedì 6 giugno, a Milano i due eventi informativi gratuiti organizzati dal Vad emiliano a quattro mani con Extensis per valorizzare al meglio il patrimonio digitale di aziende e professionisti.

Si terranno oggi a Roma e domani, giovedì 6 giugno, a Milano i due eventi informativi gratuiti organizzati da Pico ed Extensis per parlare del valore degli “asset digitali”.
Aperti a professionisti e imprese interessati a organizzare, archiviare, accedere e distribuire al meglio immagini, documenti, audio, video e file, quelli messi a punto dal distributore di Reggio Emilia con il software vendor statunitense sono due momenti di incontro per presentare nel dettaglio Portfolio Server 11.

Per Pico, realtà specializzata in tecnologie, soluzioni e servizi informatici rivolti ad aziende di ogni dimensione, enti pubblici, professionisti e al mondo dell'education in collaborazione è giunto il momento di mettere l'accento sulla soluzione per il Digital asset management e per portare all'attenzione una serie di casi di successo italiani.

Diversa da quella Capitolina, la sessione pomeridiana della data milanese sarà dedicata ai dealer e ai Var interessati, ai quali saranno forniti gli strumenti e le informazioni necessarie per proporre al meglio le soluzioni Dam proposta da Extensis e dotata di nuove funzionalità.

Tra loro, un Web client personalizzabile con il logo e i colori dell'azienda e il pieno supporto ad Amazon Elastic Compute Cloud per essere adattato a ogni tipo di esigenza con la massima semplicità, candidandosi a rappresentare una delle più complete e performanti soluzioni di Digital asset management oggi presenti sul mercato.

La release 11 di Portfolio Server promette, inoltre, di offrire pieno supporto a dispositivi tablet, come l'iPad, e una sofisticata gestione dei video, che va dallo streaming in Hd alle conversioni per il Web e l'universo mobile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here