Home Digitale Dell, l'edge computing è la nuova frontiera della tecnologia

Dell, l’edge computing è la nuova frontiera della tecnologia

La visione di Varun Chhabra, Vice President of Cloud and Edge Product Marketing di Dell Technologies sull’edge computing è senza dubbio molto positiva.

Secondo il manager di Dell, l’edge computing promette di far avanzare il progresso umano e cambiare il mondo in meglio.
Infatti, questa tecnologia può aiutare le organizzazioni di tutto il mondo a proteggere l’ambiente, migliorare l’assistenza sanitaria, facilitare le città intelligenti, ridurre i costi energetici e abilitare nuove tecnologie e servizi.
Secondo Gartner, entro il 2025, il 75% dei dati dovrebbe essere elaborato all’edge. Questa trasformazione guiderà una serie di nuove opportunità di business con IDC che prevede che il mercato dell’edge computing raggiungerà i 250,6 miliardi di dollari entro il 2024.

Dell, l’edge computing offre un vantaggio competitivo

La logica di questo cambiamento è chiara. La raccolta e l’elaborazione dei dati sull’edge, vicino al punto di creazione dei dati, offre un vantaggio competitivo. Fornisce informazioni aziendali più approfondite e più rapidamente, riducendo i costi. Nel manifatturiero, l’edge computing consente un monitoraggio di precisione, fornendo insight in tempo reale che aiutano a ottimizzare la resa e la qualità del prodotto.
Inoltre, questo riduce il costo dell’assemblaggio del prodotto con l’opportunità di margini più elevati o prezzi più bassi. In sintesi, secondo Dell il passaggio a soluzioni e strategie di edge computing è un imperativo aziendale e continuerà senza sosta.
Tuttavia, con il business che si sviluppa sempre più all’edge, il volume e la velocità dei dati stanno proponendo sfide nuove e impegnative per le organizzazioni.

Entro il 2025, IDC stima che ci saranno 41,6 miliardi di dispositivi IoT connessi che acquisiranno dati su come viviamo, lavoriamo e viaggiamo. A causa di questo enorme cambiamento nel comportamento degli utenti, il modello tradizionale di architettura centralizzata sta cedendo il passo a modelli architettonici distribuiti. Confrontalo con le tendenze nello spazio cloud privato / pubblico, dove abbiamo assistito a uno spostamento opposto verso la centralizzazione. Man mano che l’architettura IT diventa inevitabilmente ancora più decentralizzata e i dispositivi diventano più distribuiti, credo che la coerenza della gestione e delle operazioni tra Edge e cloud diventerà sempre più importante.

dell edge

Le tecnologie integrative per edge computing

L’intelligenza artificiale (AI) e il machine learning (ML) giocheranno un ruolo significativo nelle industrie che gestiscono le informazioni in tempo reale. AI e ML sono fondamentali per prendere decisioni in tempo reale all’edge, mentre gli algoritmi AI / ML al centro sono responsabili dell’analisi dei dati storici o dei picchi di potenza predittivi. In futuro, secondo Dell questa dinamica si accentuerà, dato il volume di elaborazione si sposta  sempre più verso l’edge.

Secondo Dell, un imperativo per il successo è l’estensione dell’infrastruttura di livello IT affidabile all’edge in modo che la tecnologia delle operazioni (OT) possa essere distribuita, gestita, integrata e supportata in modo efficiente.
La strategia di Dell Technologies è quella di adottare un approccio customer-centric. Le fondamenta poggiano su un’infrastruttura tecnologica di primo livello basata su Intel, ottimizzata per l’Edge e completa di servizi applicativi moderni per distribuire ed eseguire in modo affidabile carichi di lavoro containerizzati ovunque.

Un fattore ancora più importante è aver integrato la sicurezza intrinseca, che circonda e protegge l’intero stack di soluzioni edge. Inoltre, Dell ha creato una suite di servizi dati per aiutare le organizzazioni a estrarre informazioni aziendali rilevanti.
Le organizzazioni possono gestire le soluzioni Edge su qualsiasi cloud, qualsiasi app e qualsiasi endpoint.

In sintesi, il manager di Dell si dichiara ispirato dal vasto potenziale offerto dall’edge. Facile infatti immaginare che l’edge computing diventi più pervasivo nelle case, nei luoghi di lavoro e nelle strade e che supporti il ​ processo decisionale quotidiano.
Secondo Dell, dai dispositivi sanitari connessi alle iniziative di sicurezza pubblica fino alle auto autonome, la tecnologia Edge giocherà un ruolo prezioso nel salvare vite umane, ridurre gli infortuni e prevenire la criminalità, rendendo in definitiva tutte le vite più sicure e più ricche.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php