Dell: ecco i frutti di 4 anni di investimenti

Dopo 48 mesi e oltre 10 miliardi di dollari la società di Michael Dell annuncia numeri in crescita lato storage, server, networking, solutions e services.

Dal percorso di trasformazione, iniziato 4 anni fa, a oggi il 95% delle aziende che hanno scelto di affidarsi alle soluzioni e ai servizi Dell appartengono alle Fortune 500.
Lo annuncia la stessa Dell che, dalla platea dell’annuale convention, di scena in questi giorni in Texas, non ha mancato di annoverare tra le proprie referenze “tutti i governi degli Stati americani e la stragrande maggioranza delle agenzie federali in aggiunta agli oltre 10 milioni di imprese di piccole dimensioni sparse nei Paesi del G20”.

Ben hanno fruttato, allora, gli oltre 10 miliardi di dollari investiti negli ultimi
48
mesi
da Dell in datacenter, sicurezza, servizi e software utili a fornire soluzioni end to end innovative e ad alte prestazioni ma anche in tecnologie, vendita, canale, training e solution center a supporto dei clienti nel loro percorso verso la trasformazione It nel segno del cloud computing, dei Big Data e della mobilità.

A questo, nello speach di Michael Dell, chairman e Ceo dell’omonima azienda, si sono aggiunte “il costante impegno di Dell nel perseguire la riduzione del costo dello storage nel tempo”, mentre le acquisizioni ritenute chiave di Wyse, SonicWall e Quest Software, avvenute negli ultimi 12 mesi, concorrono nel “completare con successo una strategia di lungo periodo”.

A dirlo sono i numeri snocciolati nel corso del Dell World secondo cui, nel terzo trimestre di quest’anno il business server e networking di Dell è cresciuto dell’11% registrando il 12esimo quarter consecutivo di crescita.
Risultati del tutto positivi anche per le divisioni Dell Enterprise Solutions and Services, che oggi, con quasi 20 miliardi di dollari riportati nei primi tre trimestri dell’esercizio in corso, rappresentano un terzo del fatturato aziendale e metà del margine lordo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here