Dell alza le stime

Il primo trimestre del nuovo esercizio fiscale dovrebbe chiudersi con una crescita del 20% nel fatturato e del 22% negli utili, grazie al buon andamento dei mercati internazionali.

8 aprile 2004 Anticipando il rilascio dei dati ufficiali relativi al
primo trimestre del nuovo esercizio, che chiude
questo mese, Dell ha reso noto che il risultato
dovrebbe essere superiore rispetto alle attese precedentemente
dichiarate.
Le vendite dovrebbero infatti raggiungere gli 11,4
miliardi di dollari
, 200 milioni più del previsto, grazie al buon
andamento delle vendite sui mercati internazionali.
Invariate invece le stime
relative agli utili, attestate sui 28 centesimi per azione.
Cina, Giappone,
Francia, oltre ai mercati più tradizionali quali Stati Uniti, Inghliterra e
Canada, sono i paesi che nel periodo hanno mostrato maggiore vitalità.
Con il
nuovo rialzo, rispetto al pari periodo dell'anno precedente la trimestrale
dell'azienda dovrebbe chiudersi con un incremento del 20% nel fatturato e del
22% per quanto riguarda gli utili.
La società dichiara una forte crescita
nella domanda in tutte le sue linee di prodotto, e ha specificato che, per
quanto riguarda l'area delle stampanti, dal mese di marzo dello scorso anno a
oggi, vale a dire nel primo anno di attività in questo settore, è riuscita a
consegnare oltre due milioni di macchine con il proprio
marchio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here