Dell e Oracle insieme anche per il cluster

Nella serata di oggi verranno resi noti i dettagli dell’estensione della collaborazione esistente tra le due oscietà in materia di bundle.

6 aprile 2004 I termini dell'accordo dovrebbero essere esplicitati
nella serata di oggi, nel corso di  una conference call congiunta, nel
corso della quale prenderanno la parola tanto Michael Dell tanto Larry
Ellison.
Si tratterebbe, di fatto, dell'estensione di una
collaborazione già esistente tra le due società in base alla quale Dell offre in
bundle il database di Oracle sui propri server.
La nuova estensione dovrebbe
riguardare i server biprocessore di Dell e il database cluster di Oracle,
ampliando de facto analoghe iniziative avviate fin dallo scorso anno.
In
assenza di ulteriori dettagli, che come anticipato verranno resi noti solo in
serata, gli analisti commentano la decisione con la volontà di entrambe le
aziende di migliorare le prestazioni dei database connettendo in configurazione
cluster server di fascia relativamente più bassa.
Una scelta del resto
congruente con le politiche di prodotto di Dell, che fin dallo scorso anno ha
abbandonato lo sviluppo delle linee di server di fascia più alta, le macchine a
otto vie, per concentrarsi sui server mon e bi-processore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here