Dell perfettamente in linea

La società chiude il quarto trimestre con un incremento del 24% nel fatturato e con utili superiori di un cent alle previsioni degli analisti

13 febbraio 2004 Nel quarto trimestre del
proprio esercizio fiscale, chiuso lo scorso 30 gennaio, Dell ha
registrato un incremento del 24% nel fatturato, che ha
raggiunto gli 11,51 miliardi di dollari, in linea con le
previsioni di Thomson First Call. Batte invece di un cent le previsioni l'utile,
che tocca i 749 milioni di dollari, pari a 29 cent ad azione, contro i
28 attesi
.
Nel pari periodo dell'anno precedente, la società aveva
messo a segno vendite per 9,7 miliardi e un utile di 23 cent.
Trend
decisamente positivo, dunque, e che si confermerebbe anche per il primo
trimestre del nuovo esercizio. La società si attende infatti un fatturato di
11,2 miliardi e un utile di 28 cent, in linea con le attesedegli
analisti.
Bene lo storage, cresciuto del 47%, mentre hanno
superato i 2 milioni di unità le stampanti vendute. Oggi, che
la gamma di presenta sempre più ricca, anche in virtù di nuvi accordi, Dell si
attende non semplicemente di aumentare il venduto, ma di accrescere in modo
significativo anche la propria quota di mercato.
Pressione dei prezzi a
parte, che evidentemente condiziona la profittabilità del segmento, più che
positive sono state le vendite di notebook, cresciute del 40% anno su
anno
, mentre nel complesso, le vendite di pc hanno messo a segno un
+25%, in linea con quanto precedentemente dichiarato e atteso dalla
società.
Particolarmente soddisfacente per Dell è la crescita registrata
nell'ambito delle vendite corporate, vale a dire nel suo segmento di mercato
d'elezione.
Cresce la domanda, dichiara Dell, ma soprattutto cresce il
bisogno di rinnovamento dei parchi e delle tecnologie presenti in
azienda.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here