I dati dei telefoni Nokia si spostano sul cloud europeo di Google

Hmd Global ha comunicato di aver deciso di migrare e archiviare i dati relativi alle prestazioni e alle attivazioni dei telefoni presso la Google Cloud Region di Hamina in Finlandia.

In questo la società intende dare livelli ancora più elevati di esperienza d’uso e di assistenza agli utenti dei telefoni Nokia, migliorando la velocità e la precisione degli aggiornamenti dei device.

Ma la mossa rafforza anche l’impegno di HMD Global per aderire a tutte le misure e normative di sicurezza europee, incluso il Gdpr.

Sfruttando le tecnologie di machine learning e analisi dei dati di Google Cloud, e l’expertise di CGI in ambito cloud e data science, HMD Global ottimizza l’analisi delle informazioni.

I primi smartphone Nokia ad avere i dati archiviati nel nuovo centro saranno quelli arrivati a partire dai telefoni Nokia 4.2, Nokia 3.2 e Nokia 2.2, mentre la migrazione dei dati dei precedenti modelli comincerà dopo l’aggiornamento ad Android Q, a partire da fine anno, e sarà completata nel 2020. In sostanza, quando gli smartphone Nokia effettueranno l’upgrade ad Android Q, i loro dati verranno trasferiti a Hamina, in Finlandia.

Come ha spiegato Juho Sarvikas, Chief Product Officer di HMD Global “Vogliamo garantire la massima trasparenza sulla modalità di raccolta e archiviazione dei dati di attivazione dei device e far sì che gli utenti comprendano come tutto ciò migliorerà la loro esperienza. Questo cambiamento mira a rafforzare ulteriormente la nostra promessa di un Android puro, sicuro e aggiornato, con un focus su sicurezza e privacy attraverso i nostri server in Finlandia”.

Il system integrator CGI ha creato l’infrastruttura tra i dati di backend e gli smartphone con un’architettura costruita efficientemente e una struttura di costi ottimizzata. HMD Global ne sfrutta le competenze nell’analisi avanzata per l’esecuzione e il monitoraggio della soluzione al fine di ottimizzarne il potenziale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome