DataCore: migliorare lo storage serve a guardare avanti

Pronta una nuova versione della piattaforma di storage definito dal software SanSymphony-V. E George Teixeira ci dà gli hashtag per capire il mercato.

DataCore Software sta rilasciando la nuova versione di SanSymphony-V, piattaforma di storage definito dal software.
Tra le funzionalità della nuova versione si segnalano la scalabilità raddoppiata con supporto fino a 16 nodi federati, una nuova generazione di servizi di replicazione remota, nuovi servizi per lo storage con funzionalità di auto-riparazione, nuovi servizi di mobilità dei dati tra pool di storage senza interruzione dei servizi, nuovi servizi Microsoft Odx e Vmware Vaai che riducono il carico di lavoro degli host accelerando prestazioni e operazioni di spostamento dei dati, nuovi servizi per il recupero dello spazio inutilizzato.

Il senso di questo rinnovo è ben sintetizzato dal ceo della società, George Teixeira, che abbiamo incontrato a Milano in occasione dello Smau.

«Lo storage business classico é cambiato - ci ha detto - . Se ne vende di più ma prezzi e revenue calano. Il fatto è che la capacità sta diventando una commodity. Su tutto, oggi abbiamo bisogno di portare la performance vicino all'applicazione».

Per il ceo di DataCore gli utenti, e gli sforzi marketing delle tradizionali aziende del comparto lo confermano, hanno bisogno di qualcosa di differente.
«E noi puntiamo su soluzioni che marcano questa differenza», ha detto.

In sostanza, e Texeira ce l'ha confermato, al mercato storage sta accadendo quanto accaduto nel mercato server qualche anno fa.

Allora per disegnare i contorni di questo mercato abbiamo sintetizzato con lui alcuni hashtag che meglio lo raffigurano.

#virtualizzazione: «è l'astrazione dell'hardware con cui gli utenti ottengono servizi realmente utili».

#storagevirtualization: «vuol dire togliere dal campo la dipendenza dall'hardware e mettere le risorse in grado di fare meglio».
#softwaredefined: «significa semplicemente rimuovere dal campo pratico qualsiasi complessità».

#san: «vuol dire consolidare e condividere le risorse di storage nel momento in cui diventano commodity per dare capacità di crescita».
#businesscritical: «tutto quanto è fondamentale a far diventare il business produttivo».

#italia: «un paese in cui investire nell'ammodernamento dello storage, perché c'è bisogno di produttività».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here