Consolidamento: Riverbed lo fa con Granite 2.5

Nuova versione per la soluzione di classe enterprise, che si integra con l’appliance Steelhead Ex 1360.

Riverbed Technology ha rilasciato una nuova versione di Granite, la soluzione di classe enterprise per il consolidamento di server e dati con cui gli It manager possono estendere i benefici anche a filiali di dimensioni più grandi e alle applicazioni che utilizzano vasti volumi di dati.

Granite consente di rimuovere server e dati dalle filiali e centralizzarli nel datacenter protetto.
Il nuovo approccio architetturale permette di centralizzare le operazioni di backup e di evitare che i dati risiedano in luoghi a rischio, incrementando l'agilità e riducendo i costi di gestione degli uffici remoti.

Il nuovo software di Granite 2.5 aggiunge il supporto per Fiber Channel oltre a quello già esistente a iScsi, permettendo così di supportare oltre il 90% degli attuali array storage di classe enterprise presenti sul mercato.
Granite 2.5 incrementa anche la protezione dei dati con snapshot automatici e semplifica il supporto per i software di backup e ripristino dedicati ai data center.

Le performance di Granite 2.5, fa sapere Riverbed, possono essere incrementate con l'aggiunta della nuova appliance Steelhead Ex 1360.
L'appliance offre capacità e performance maggiori per il consolidamento di volumi di dati più ampi nel datacenter.

Insieme, Granite 2.5 e Steelhead Ex 1360 costituiscono una soluzione di classe enterprise per il consolidamento di server e dati che consente alle aziende di installare ogni tipologia di applicazione in qualsiasi luogo, garantendo elevati livelli di prestazioni e affidabilità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome