Con Versa 2, Fitbit migliora il sonno e integra Alexa nello smartwatch

Fitbit Versa 2

Il 24 settembre arriva nei negozi Versa 2, il successore dello smartwatch Fitbit che più ha riscosso successo tra il pubblico. Molte le novità che caratterizzano il nuovo Versa 2, a partire dal design. Di altissima qualità, precisa il costruttore, ma che lo fa somigliare molto all’Apple Watch.

Tra le nuove funzioni spiccano quelle pensate per migliorare la qualità del sonno, come il punteggio del sonno (è basato sull’analisi del battito cardiaco) e la sveglia intelligente (sfrutta l’apprendimento automatico per svegliare le persone nel momento ottimale del proprio ciclo di sonno). Introdotte anche funzioni avanzate smart, per il benessere e per l'allenamento. La presenza di un microfono consente poi a Versa 2 di fare delle richieste all’assistente vocale Alexa, che risponde con messaggi testuali visualizzati a schermo. È così possibile in funzione delle skill che sono stati attivate, impostare sveglie e timer, tenere d’occhio il meteo e restare aggiornato sulle notizie o controllare i dispositivi smart home.

Versa 2 è inoltre caratterizzato da un processore ancora più veloce di Versa per garantire migliori prestazioni e un’esperienza di navigazione fluida e reattiva. Inoltre, offre un display AMOLED più ampio con visibilità incrementata e colori più brillanti, oltre alla modalità schermo sempre acceso opzionale, con una batteria di oltre 2 giorni, che consente di tenere sempre d’occhio tutte le proprie statistiche senza sollevare il polso o premere alcun pulsante.

Da Versa, Versa 2 eredita la resistenza all’acqua fino a 50 metri, il monitoraggio automatico delle attività, la rilevazione continua del battito cardiaco con tecnologia PurePulse, oltre 15 modalità di allenamento basate su obiettivi, il GPS condiviso e la funzione di pagamento wireless Fitbit-Pay.

Fitbit porta inoltre l’esperienza dell’app di Spotify su Versa 2, consentendo agli abbonati Spotify Premium di controllare musica e podcast. L’app di Spotify consente di controllare la riproduzione dei brani, modificare playlist, aggiungere brani ai preferiti e cambiare facilmente il dispositivo di output. In aggiunta, Versa 2 consente di archiviare e riprodurre oltre 300 brani personali e aggiungere playlist Deezer.

Come Versa, Versa 2 si “integra” con lo smartphone per visualizzare avvisi di chiamate, messaggi, eventi di calendario e notifiche delle app. Se si ha un telefono Android, inoltre, si può utilizzare il nuovo microfono integrato per inviare risposte vocali a messaggi e notifiche.

Versa 2 è disponibile già per preordine su Fitbit.com e rivenditori online selezionati a 199,95 euro nei colori nero con cassa carbone, rosa cipria con cassa in alluminio rame rosa, e grigio fumo con cassa grigio nebbia. Come da tradizione, una ricca collezione di accessori accompagna il nuovo Versa 2. Il prezzo parte da 29,95 euro. Dello smartwatch è prevista anche una Special Edition nei colori blu marino e rosa con cassa in alluminio rame rosa e grigio fumo con cassa grigio nebbia. Il costo è di 229,95 euro.

Come anticipato, Versa 2 sarà disponibile nei negozi a partire dal 24 settembre 2019. Due edizioni esclusive, verde smeraldo e prugna, entrambe con una cassa in rame rosa, saranno inoltre messe in commercio in autunno.

Fitbit ha inoltre annunciato Fitbit Premium, servizio in abbonamento nell’app Fitbit che sfrutta i dati personali per offrire consigli e suggerimenti personalizzati volti ad aiutare a raggiungere gli obiettivi di benessere e forma fisica. Premium sfrutta dati e insight raccolti da Fitbit in oltre 10 anni, oltre a consulenze mediche e accademiche, per incentivare a muoversi di più, dormire meglio e mangiare bene con programmi personalizzati, funzioni avanzate per il sonno, centinaia di allenamenti, report di benessere e molto ancora. Premium sarà disponibile in inglese in 17 Paesi tramite l’app Fitbit in autunno, con ulteriori lingue in arrivo nel 2020, tra cui olandese, francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano e spagnolo.

La società ha infine presentato anche Fitbit Aria Air. Si amplia così la famiglia di prodotti Fitbit Aria con una bilancia Bluetooth dal prezzo contenuto (59,95 euro) che traccia il peso e si sincronizza con l’app Fitbit per calcolare lIMC, offrendo una panoramica completa delle tendenze nel corso del tempo oltre ai dati su attività, battito cardiaco, sonno e nutrizione nell’app Fitbit. Aria Air sarà disponibile dalla metà di ottobre.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome